San Benedetto del Tronto –  Al sottoscritto Nazzareno Perotti, in qualità di presidente dell’associazione di tifosi, denominata Tifosi Pro Samb, è stato chiesto da un associato di sondare il terreno per quel che riguarda l’acquisto di quote della Sambenedettese Calcio.  La prima mossa dovrà essere la richiesta ufficiale al presidente rossoblu di poter visionare il bilancio per le necessarie comunicazioni ai propri soci vecchi e nuovi.

Ho risposto che è una buona idea e che mi impegnerò a farlo se me lo chiederà la maggioranza degli associati. Se riceverò il mandato lo farò immediatamente nei termini di Legge. E, se Bartolomei e Pignotti non si rifiuteranno, non andrò da solo all’incontro ma con altri due o tre soci Tps per i quali chiederò l’accettazione dell’associazione.

Nel giro delle ultime 12 ore mi hanno dato il loro assenso: Luciano Narcisi, Roberto MarcucciGianfranco Galiè, Gianfranco Mandozzi, Oliver Panichi, Mario Zazzetta, Oliviero Leonardi, “gianburrasca”, Mario Di Buò, Roberto Di Giacomo, Maurizio MerliniMaurizio Savini, “Emmeci”, Osvaldo Croci, Pier Paolo Flammini, Galileo Renzi, Fabrizio Taffoni, Marco Merli (da Pavia), Francesco Palestini, Vincenzo Caporossi, “fabry-giusy”, “lvagnozzi”, “domy1965”, “enrico a”, Carlo Polidori (da Cuneo), Lorenzo De Laurentis, Domenico Bergamaschi, Giovanni Strozzieri

AGGIORNAMENTO (ore 11.12 DEL 19 MAGGIO 2013): abbiamo raggiunto la maggioranza e da lunedì inizieremo a prendere contatti. Mi preme precisare che qualsiasi decisione sarà prima convalidata dall’assemblea dei soci né nessuno deve sentirsi coinvolto personalmente con le proprie quote. Lo saranno soltanto chi le quote le rappresenterà. Spiegheremo tutto nei prossimi giorni

Nell’attesa prego gli associati di contattarmi tramite i commenti e non via e mail affinchè l’operazione sia più trasparente possibile. Chi non è registrato può farlo via posta elettronica all’indirizzo n.perotti@rivieraoggi.it. Grazie, il tempo stringe e per la Samb non dobbiamo lasciare nulla di intentato.

Per chi ha aderito tramite posta elettronica pubblichiamo la sintesi di alcuni messaggi, gli altri potete leggerli nei vari commenti:

Con la presente per complimentarmi della iniziativa “tifosi pro-samb” e per dare il mio assenso alla lodevole iniziativa, pur nei limiti di un ragionevole impegno economico. Mi tenga aggiornato sul mio indirizzo di posta elettronica di eventuali sviluppi

“Carissimo Direttore hai il mio benestare per andare a sondare in quel bel mare un po’ agitato che si chiama SAMB. Sai quanto tengo a questa squadra e a questa città e come tanti vorrei gioire nel vederla sempre più in alto! So benissimo che tu su tutti puoi rappresentarci perché tu su tanti ami la SAMB come la mamma perché la SAMB è nel nostro essere vivi è nel nostro DNA e nessuno potrà mai togliercela!” 

“Caro Direttore le do anche io il mio assenso, speriamo di uscire da questa terribile situazione di stallo e mi auguro di poter presto parlare solo di calcio giocato…  Grazie per la passione e l’impegno che mette per il nostro primo Amore”

“Buona sera Direttore. Anche io do il mio beneplacito per l’iniziativa di acquisto di quote della Samb.Tra l’altro mi stupisco della coincidenza: proprio in questi giorni, parlando con amici che, come me, hanno a cuore le sorti della Samb, pensavo che ora più che mai solo un’iniziativa di azionariato popolare poteva dare una scossa all’ambiente ed evitare di tornare in mano ad avventurieri. Pertanto, complimenti a chi ha avuto l’idea di parlare con lei di questa possibilità. A presto.”

Buongiorno direttore, leggo costantemente le notizie della nostra Samb grazie a Voi. Non ho partecipato alla sottoscrizione quando è stata pensata ma oggi sarebbe eventualmente possibile aderire anche se con una quota molto piccola (pensavo 50-100 €). Grazie. Saluti” Sicuramente sì.

“Gentile direttore, mi ritenga fin da ora dei vostri. Attendo istruzioni via mail su come versare e sulla quota minima richiesta. Sempre Forza SAMB!! Carlo Polidori  da Cuneo!!”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.363 volte, 1 oggi)