CUPRA MARITTIMA – Per la prima volta quest’anno in occasione della consueta Fiera di Maggio a Cupra Marittima avrà luogo il “Mercatino del baratto e del riuso”. L’iniziativa, che si svolgerà domenica 26 maggio, è organizzato dall’amministrazione Comunale su idea dell’assessore al commercio Susanna Lucidi. La partecipazione al mercatino è gratuita e aperta a tutti, grandi e piccoli.

All’iniziativa è possibile iscriversi entro il 20 maggio direttamente in Comune presso gli Uffici Ambiente e Commercio del Comune, o inviando domanda di iscrizione come da allegato all’indirizzo di posta elettronica: commercio@comune.cupra-marittima.ap.it, ambiente@comune.cupra-marittima.ap.it.

Ogni partecipante avrà a disposizione un’area, nei pressi di Largo Unità d’Italia, nella quale può posizionare gli oggetti da scambiare. Non c’è limite al numero massimo di pezzi che si possono esporre. Ogni espositore dovrà provvedere autonomamente all’allestimento dello spazio che gli sarà assegnata.

Il materiale dovrà essere funzionante, pulito e in buono stato. Possono essere scambiati, indicativamente, beni di varia natura quali: libri, oggetti di arredamento, stoviglie, vasi, mobili, biciclette, giocattoli, elettrodomestici e casalinghi, abiti, biancheria per la casa, coperte, utensili per il fai da te, ed ogni altro oggetto che si ritiene degno di “nuova vita”.

Nel mercatino non è ammesso vendere e comprare quindi non è ammesso l’uso del denaro, non è ammesso lo scambio di beni alimentari, animali, oggetti offensivi del buon costume e della morale, oggetti di provenienza illecita.

Il mercatino del baratto è l’occasione per dare nuova vita a quegli oggetti che, pur belli e ben conservati, non servono più e che si possono scambiare con qualcos’altro di utile, è inoltre l’occasione per conoscere altre persone che credono nel riciclo e nel riuso.

È possibile trovare il regolamento completo e il modulo d’iscrizione sul sito www.comune.cupra-marittima.ap.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 508 volte, 1 oggi)