SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Venti di smobilitazione all’interno dell’Udc sambenedettese. Il partito centrista si riunirà mercoledì prossimo per affrontare la crisi che attanaglia il movimento dal giorno successivo le elezioni nazionali. O forse prima: “Non è stata fatta campagna elettorale”, ammette Massimo Bertolotti, chiamato a traghettare la forza politica sino al congresso previsto in autunno.

“Non so se accetterò, il partito è in profonda difficoltà. Darò il mio contributo soltanto se ci saranno gli estremi per andare avanti”. Le divergenze erano sorte già all’ultimo congresso locale, che aveva eletto come segretario Paolo Perozzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 377 volte, 1 oggi)