SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non riesce alla Samb Beach Soccer l’impresa di battere i campioni del mondo del Lokomotiv Mosca e di accedere ai quarti di finale della Euro Winners Cup, la coppa dei campioni di questa affascinante disciplina sportiva.

Finisce 5/4 per i russi, che nelle prime due frazioni di gioco mostrano tutta la propria forza, andando sul 5/0, ma nel terzo tempo, complice anche l’espulsione per proteste di Belchior, vanno in affanno rischiando grosso nel finale.

“Abbiamo sfiorato la grande impresa – è il commento del bomber rossoblù Soria – peccato, ci abbiamo messo tanta voglia e nel finale stavamo per centrare un risultato storico, nonostante fossimo con appena tre allenamenti con questo nuovo gruppo”.

I rivieraschi chiudono comunque il proprio girone al secondo posto, ma con soli tre punti, e non rientrano nel lotto delle tre migliori seconde che si sono qualificate per i quarti di finale che si disputeranno sabato mattina.

Alle 9 Grasshoppers Zurigo-Gldwin Plus, alle 10.15 Grembach Lodz-Griffin, alle 11.30 Besiktas-Bate Borisov e alle 12.45 Lokomotiv Mosca-Terracina.

Nel pomeriggio, dalle ore 17.45 si giocheranno gli incontri di semifinale dei vincenti e dei perdenti. “Abbiamo affrontato questa importante competizione europea – afferma il presidente della Samb, Roberto Ciferni – come una preparazione in vista della Coppa Italia di fine maggio, ma siamo andati anche oltre le nostre più rosee aspettative, nonostante avessimo un gruppo largamente rinnovato e con soli tre allenamenti nelle gambe. Sono sicuro che faremo una grande stagione e accederemo alle finali scudetto che ospiteremo qui ai primi di agosto. Un grande appuntamento per la nostra città”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 487 volte, 1 oggi)