SAN BENEDETTO DEL TRONTO– Inizia bene la Euro Winners Cup per la Sambenedettese Beach Soccer. I rossoblù  hanno superato con un netto 8/4 i campioni di Spagna del Gimnastic de Tarragona e adesso hanno ampie possibilità di superare il turno in quello che era apparso al momento del sorteggio come un vero e proprio girone di ferro, anche per la presenza dei campioni del mondo del Lokomotiv Mosca.

“Noi eravamo la cenerentola in questo raggruppamento – ha detto il tecnico dei rivieraschi Di Lorenzo – ma questa squadra, nonostante sia largamente rinnovata e quindi non in possesso della giusta amalgama, ha le potenzialità per fare bene davanti al nostro pubblico. Rispetto agli anni precedenti questa squadra ha una rosa di maggior qualità che saprà rendersi utile in qualsiasi occasione”.

Una vittoria, quella dei sambenedettesi, maturata soprattutto nel secondo e nel terzo tempo, dopo che la prima frazione si era conclusa sul 3/3. Su tutti il nuovo bomber Giuseppe Soria e  Bruno Novo.

“Una prima giornata di gare – è il parere dell’assessore comunale allo sport Marco Curzi – che riempie di orgoglio l’intera città. Lo stadio sulla sabbia è una realtà che durerà per l’intera stagione e che ci permetterà di portare a San Benedetto tante manifestazioni importanti dei cosiddetti sport estivi, senza contare le finali scudetto del beach soccer, strappate a molte località con potenzialità molto superiori alle nostre”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.216 volte, 1 oggi)