SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna per il quarto anno di fila l’appuntamento del territorio Piceno con la letteratura nazionale e le sue attività. L’associazione culturale “I Luoghi della Scrittura”, in collaborazione con l’assessore alla cultura Margherita Sorge, il presidente Luigi Contisciani del Bim (Bacino Imbrifero Montano del Tronto) e il presidente Fabio Tardini del Comitato Cultura Confindustria, propone per il 2013 un festival letterario denso di eventi che si spalmano dalla primavera all’autunno. Tutto ciò con l’obiettivo promuovere la creatività letteraria del territorio e gli autori locali, proponendo anche la bellezza dei luoghi piceni attraverso iniziative culturali.

Dal primo al 9 giugno, nella Galleria Calabresi, ci sarà “L’arte incontra la letteratura”, un evento, dove s’incontreranno arte, letteratura, attori e scrittori, quadri e libri, con momenti di unione all’insegna dell’enogastronomia locale. Ispirati dal libro, “Racconti con gusto” altrettanti artisti del territorio proporranno le loro opere all’interno della galleria. Ogni giorno avverranno appuntamenti pomeridiani con autori.

Inoltre quest’anno, grazie alle amministrazioni comunali di Comunanza, Monteprandone e Ascoli Piceno, sono stati organizzati dei convegni con diversi temi.

Il 6 giugno, nell’auditorio Luzi di Comunanza, ci sarà una tavola rotonda su Machiavelli per i cinquecento anni dalla pubblicazione de “Il Principe”. Interverranno critici letterari come Filippo La Porta, Italo MoscatiErnesto Galli della Loggia, Gianmario Anselmi, Gennaro Barbuto e Corrado Ocone. Sarà poi trasmesso durante la serata il video “Il Paese Mancato” di Italo Moscati.

Il 7 giugno, nella sala di San Leonardo a Monteprandone, autori e critici di grande fama (Giovanni de LunaEric Salerno, Andrea Frediani, Gianni Sofri, Paolo Sorcinelli, Valerio Manfredi, Helga Schneider, Paolo Pombeni, Ugo Berti, Alex Foti ed Elena Grossi) si confronteranno sul tema “Libri, storia e uso pubblico della storia”.

L’8 giugno, all’Hotel Calabresi di San Benedetto del Tronto, i grandi ospiti menzionati prima si confronteranno sull’argomento “Fare libri nel XXI secolo”, facendo il punto della situazione libraria. Alla fine della serata sarà consegnato il Premio Piceno d’Autore 2013.

Il 9 giugno, nella Sala della Vittoria di Ascoli Piceno, ci sarà il riconoscimento alla casa editrice Bompiani per la sua storia e il contributo all’editoria italiana con la Lectio Magistralis “Il primato della Bompiani nella cultura filosofica” a cura di Giovanni Reale.

Da venerdì una delegazione del festival sarà presente al Salone internazionale del Libro di Torino. Saranno presentati diversi racconti e libri, tra cui “La mia tribù” di Raffaella Milandri. Le presentazioni potranno essere seguite sul web tramite il sito www.iluoghidellascrittura.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 421 volte, 1 oggi)