SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ben 95 multe sono state emesse sabato notte per violazioni al codice della strada, di cui 83 solo sul lungomare, dove le forze dell’ordine hanno punito la sosta selvaggia sul lato est del litorale con contravvenzioni da 41 euro ciascuna.“Ovviamente i controlli hanno riguardato anche altre zone della città”, ha comunque precisato il sindaco Giovanni Gaspari.

Sono state invece elevate 4 sanzioni da 50 euro ognuna per il mancato rispetto dell’ordinanza sindacale che vieta da gennaio il consumo di alcol in strada a partire dalla mezzanotte nel quadrilatero compreso tra via Carducci–Via Marin Faliero a nord, Torrente Albula a sud, Corso Mazzini–Via Cavour ad ovest e la linea di battigia–banchina di riva del Porto ad est.

Nella serata animata dagli annunci dei residenti di Via Mentana e strade limitrofe, intenzionati a ricorrere persino a “Striscia la notizia” o “Le Iene” qualora la situazione non dovesse placarsi, il perimetro delle polemiche è stato attenzionato da Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale.

Controlli che hanno tranquillizzato gli abitanti, che da sempre considerano i pattugliamenti un discreto deterrente ai fenomeni di vandalismo che spesso si verificano a locali già chiusi, quando i ragazzi si spostano nelle vie adiacenti isolate e meno illuminate.

La presenza proseguirà pure sabato prossimo, con la palla che però passerà probabilmente alla Polizia di Stato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.628 volte, 1 oggi)