GROTTAMMARE – Nella mattinata dell’8 maggio è stata presentata la “Lista Rosa e Giovani Azzurri”, una delle quattro che appoggiano la candidatura a sindaco di Filippo Olivieri alle prossime amministrative di fine maggio. E tra i tenti temi toccati, nel corso della presentazione, ci  le emergenze legate all’occupazione e alle politiche sociali.

“E’ necessario – ha spiegato la candidata Lucia Mosca – istituire dei criteri premianti relativamente alle famiglie in difficoltà, in termini di alloggi, di asili comunali e di contributi. In queste settimane sto parlando con tantissime persone e mi rendo conto che, a Grottammare, le famiglia sentono il fortissimo bisogno di iniziare a vedere il Comune come un vero punto di riferimento”.

Tra i candidati c’è anche il giovane Alessandro Gatti: “Credo – spiega – che questa città debba lavorare per dare opportunità alle nuove leve ed evitare che i giovani fuggano. Filippo Olivieri sta dando la possibilità a tantissimi ragazzi e ragazze di far sentire la propria voce e di questo va ringraziato”.
Tra i candidati c’è anche Morena Politi, presidente dell’associazione giovanile Area 51: “Ho voglia di contribuire alla crescita di questa città – ha spiegato – perché è giunta l’ora di un cambiamento che può avvenire soltanto attraverso i giovani. Filippo sta dando voce a chi, in politica, non ne ha mai avuta”.

Maria Pia Nico rilancia sul tema dell’occupazione: “L’associazione dei disoccupati che il nostro programma prevede si impegnerà anche per il reintegro delle persone che, a causa di incidenti lavorativi, non riescono a rientrare nel mondo del lavoro”.

Da sempre nelle fila azzurre, sia ai tempi di Forza Italia che in quelli più recenti del Pdl, nella lista c’è anche Monia Martellini: “Il mio impegno sarà quello di tenere gli occhi ben aperti sul mondo femminile e quello giovanile recependo ogni input che arriva dalla cittadinanza in tal senso”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Claudia Antonelli, che sottolinea le difficoltà dei portatori di handicap: “Sono tante  e legate anche alle barriere architettoniche. Il Comune spesso obbliga gli altri ma non fa valere i doveri altrui per sé. Le passerelle obbligatorie negli chalet, ad esempio, non sono presenti lungo le spiagge libere discriminando così i portatori di handicap”.

Lista Rosa e Giovani Azzurri: Cinzia Assenti, Lucia Mosca, Alessandro Gatti, Emiliano De Cosmis, Claudia Antonelli, SimoneAnzalone, Vincenza Corrado, Jonathan Di Fronzo, Miriana La Pietra, Monia Martellini, Maria Mascaretti, Morena Politi, Maria Pia Nico, Davide Pezzoli, Marco Pignati, Paolo Del Moro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 408 volte, 1 oggi)