GROTTAMMARE – Sono aperte le iscrizioni agli asili nido cittadini. Per favorire la conoscenza dei luoghi e del personale, i genitori interessati possono approfittare dell’iniziativa “Nidi Aperti alla Città” e visitare sia il Centro Infanzia Comunale Pollicino, sia il Centro Infanzia Convenzionato Baby Azzurro, prima di scegliere la struttura.

Come ogni anno, gli appuntamenti di “Nidi Aperti” sono differenziati per centro. Per quanto riguarda “Pollicino”, che si trova in via Toscanini, 31: martedì 14 maggio 17,30 – 19 e sabato 18 maggio 10,30 – 12. Per quanto riguarda “Baby azzurro”, sito in via Lombardia, 3: martedì 21 maggio 17,30 – 19 e sabato 25 maggio 10,30 – 12.

Chi non riuscisse ad usufruire di tale opportunità può prenotare telefonicamente la visita in altri giorni contattando direttamente i Centri: Pollicino 0735.735868 – Cell. 320.6717113; Baby Azzurro 0735. 592195.

Il servizio di assistenza all’infanzia è rivolto a bambini e bambine da tre mesi a 3 anni. Si realizza nei due “nidi” cittadini, dove è possibile accogliere complessivamente 30 bambini (20 nel centro comunale Pollicino e 10 i posti convenzionati con il Baby Azzurro).

L’anno educativo dura 10 mesi, inizia il primo giorno lavorativo di settembre e si conclude il 30 giugno. I tempi di frequenza, e le relative rette mensili, sono articolati in tre fasce: tempo ridotto (350 euro), normale (400 euro) e prolungato (460 eurp). All’inizio dell’anno educativo è previsto il pagamento di una quota di iscrizione pari a 200 euro.

Informazioni e modalità per accedere a eventuali riduzioni o contributi vanno richieste all’ufficio Assistenza alla Persona (I piano palazzo municipale), nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9.30 alle 13; martedì e giovedì dalle 16 alle 18 (0735.739236) o visionate nelle pagine “servizi per l’infanzia” del sito www.comune.grottammare.ap.it

Le iscrizioni vanno presentate entro l’8 giugno 2013 all’ufficio Protocollo. Qualora le domande superino i posti disponibili verrà predisposta apposita graduatoria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 222 volte, 1 oggi)