GROTTAMMARE – L’approvazione del rendiconto finanziario 2012 riunisce nuovamente il consiglio comunale cittadino. Il documento verrà discusso lunedì 6 maggio, a partire dalle ore 21, e rappresenta l’unico argomento che può essere portato all’approvazione in questa fase preelettorale.

Tra i contenuti del documento approvato dalla giunta l’11 aprile, rappresentativo dei risultati conseguiti nella gestione 2012, emerge un avanzo di amministrazione piuttosto alto, pari a 2milioni 636 mila 497,75 euro.

La somma è generata principalmente da avanzi di amministrazione maturati negli anni passati ma bloccati dal patto di stabilità (1milione 526mila 056,44 €), da maggiori incassi di entrate in conto capitale per monetizzazione di aree verdi e oneri di Bucalossi (161mila 623,56 €), dal fondo accantonamenti per svalutazione di vecchi crediti (675,170 €).

L’avanzo è destinato per il maggior importo a spese di investimento (1milione 692.331,69 €), il resto è vincolato alla riscossione di crediti di dubbia esigibilità (701mila 942,40 €) e alla realizzazione monetaria dei trasferimenti statali per l’anno 2012, comunicati dal Minsitero ma ad oggi non ancora definitivi (134mila845,03 €).

In merito ai programmi previsti per il 2012 per i vari settori di intervento, il documento rileva, inoltre, che il grado di realizzazione è per tutti prossimo al 100%.

La seduta potrà essere seguita in diretta web, con accesso dall’home page del sito www.comune.grottammare.ap.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 235 volte, 1 oggi)