Tabellino Finale Campionato Juniores Regionale D’ECCELLENZA GROTTAMMARE-VIGOR SENIGALLIA 1-0 (1° T.0-0)
GROTTAMMARE: Pignotti, Scartozzi, Palmieri (76′ Egidi), Matteo Calvaresi, Mazza, Candidori, Frattali, Gaibo Mouele, Davide Calvaresi (82’Luzi), Andrea Cameli (62′ Matteo Cameli), Etem (74’Stefano Cameli). A disposizione: Lisciani, Mattia Capriotti e Sabatini. Allenatore: Paolo Ferretti.
VIGOR SENIGALLIA: Fronzella, Tinti, Testa, Simone Gregorini, Mucai, Spezie, Paolini, Sinigaglia (68’Bittoni), Squadroni (55’Tommaso Gregorini), Siena (55’Rossetti), Giovanni Mancini (63’Scarpini). A disposizione: Fraboni, Pambianchi e Franceschini. Allenatore: Antonello Mancini.
Arbitro: David Vespertilli di Macerata.
Reti:49’Matteo Calvaresi (G)
Ammoniti: Matteo Calvaresi (G), Candidori (G) e Palmieri (G).
Angoli: 7-1.
Recuperi: 1’+3’.
Spettatori: 100 circa.
Note: Gara giocata sul Campo neutro Comunale Ferranti di Porto Sant’Elpidio.

GROTTAMMARE-Il Grottammare si laurea campione regionale Juniores d’Eccellenza 2013 battendo per 1-0 i pari età della Vigor Senigallia grazie ad un gol ad inizio ripresa di Matteo Calvaresi che ha insaccato di testa una punizione calciata dal fratello Davide. Mister Ferretti per questa gara ha dovuto rinunciare ai fratelli La Grassa causa squalifica ma ha trovato Matteo Calvaresi e Miguel Gaibo che hanno disputato una ottima stagione con la prima squadra in eccellenza. Il primo tempo è stato molto equilibrato ma che ha visto un Grottammare maggiormente proporsi in avanti. La ripresa si apre con il gol vittoria di Calvaresi. Nel finale cresce la Vigor Senigallia e ci vuole un miracolo di Pignotti a dire no su un tiro di Tommaso Gregorini indirizzato verso l’incrocio. Per il resto i rossoblu creano diverse mischie che vengono risolte in modo efficace dalla difesa biancoceleste seppur con qualche affano. Al fischio finale esplode la gioia dei giocatori e del folto pubblico arrivato allo Stadio “Ferranti” di Porto Sant’Elpidio.
Ora nella Fase Nazionale i rivieraschi sfideranno agli ottavi in un girone triangolare il Vasto Marina (Abruzzo) e la vincente della finale Juniores dell’Eccellenza Molise Vastogirardi-Ururi calcio.
La squadra che riposerà la prima giornata e quella che giocherà la prima gara in trasferta verranno determinate per sorteggio.
Riposerà nella seconda giornata la squadra che avrà vinto la prima gara o in caso di pareggio quella che avrà disputato la prima gara in trasferta. Nella terza giornata si svolgerà la gara fra le squadre che non si sono incontrate in precedenza.

AZIONI PRIMO TEMPO
6’ prime fasi del match dove le squadre di affrontano a centrocampo
17’ Fronzella cincischia nel rilancio e per poco non si impappina favorendo Etem che non ci arriva per un soffio
18’ tiro di Gaibo che incontra sulla traiettoria Andrea Cameli
25’ tiro di Davide Calvaresi altissimo
27’ tiro di Scartozzi dalla distanza che arriva docile tra le braccia di Fronzella. Ci prova anche Etem ma la mira è sballata
28’ tentativo di Squadroni in rovesciata che non inquadra la porta
33’ Davide Calvaresi si ritrova solo al limite dell’area e tira ma la mira è ancora sbagliata
34’ azione pericolosa della Vigor: cross dalla sinistra di Siena, spizza Squadroni e palla a Tinti che di destro spara sul fondo
38’ errore in difesa di Mucai che libera Andrea Cameli che, però, sbaglia l’ultimo passaggio
39’ occasionissima per il Grottammare con Etem che non aggancia a due passi dal portiere.
42’ punizione dal limite di Davide Calvaresi che sorvola l’incrocio di pochissimo

AZIONI SECONDO TEMPO
4’ GOL DEL GROTTAMMARE: punizione dal limite destro di Davide Calvaresi che trova la testa del fratello Matteo sul secondo palo che insacca il vantaggio biancoceleste
5’ Punizione di Tinti dal limite dell’area che sibila vicino al palo sinistro di Pignotti che nulla avrebbe potuto
8’ tiro debole di Etem facile preda di Fronzella
11’ clamorosa occasione gol per il raddoppio con Davide Calvaresi che entrato in area e da favorevole occasione spedisce sul fondo
19’ veloce contropiede orchestrato da Davide Calvaresi che la passa a Etem il quale al volo tira ma è sul fondo
25’ tiro su punizione di Tommaso Gregorini con Pignotti che toglie la palla dall’incrocio dei pali
33’ lancio dalle retrovie con la palla che arriva a Bittoni che però tira debolmente verso Pignotti
35’ ancora Bittante tira verso la porta ma la mira è sbagliata e Pignotti controlla.
38’ punizione di Stefano Cameli dal limite, facile per Fronzella
41’ occasionissima per il pareggio con Spezie che tira dall’area piccola ma Scartozzi salva tutto mandando in angolo
42’ l’azione della Vigor Senigallia si fa sempre più pressante e la difesa del Grottammare libera con affanno
45’ clamorosa occasione mancata in contropiede dal grottammare con Gaibo che manda altissimo
48’ Dopo 3′ minuti di recupero arriva il triplice fischio finale: GROTTAMMARE CAMPIONE REGIONALE 2013!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 511 volte, 1 oggi)