GROTTAMMARE – Valorizzare la creatività delle “nuove generazioni della cultura”, attraverso l’utilizzo dei 5 sensi e mettendo in scena diversi linguaggi espressivi e artistici che conducano alla scoperta di nuovi percorsi di senso. Sarà il Teatro dell’Arancio di Grottammare a ospitare la prima azione del progetto cofinanziato dalla Regione Marche e dal Dipartimento per le Politiche Giovani della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dell’accordo “I Giovani c’entrano”.

Ad appena un anno dalla sua costituzione il Consorzio Elabora raggiunge questo importantissimo traguardo con un progetto che finalmente valorizza quel sesto senso dei giovani che pare non sia solo qualcosa di puramente astratto, ma una regione del cervello che fornisce stimoli nuovi, un circuito in grado di elaborare in modo sofisticato le informazioni derigivanti dagli altri cinque sensi e che risulta attivo e vivace maggiormente nella età giovanile.

Saranno 50 gli appuntamenti in cartellone che animeranno i “ Luoghi della Cultura” da Maggio a Dicembre, tutti rivolti a giovani dai 18 ai 35 anni: da workshop di fotografia, di giornalismo, di teatro, di musica, di cortometraggio, di documentario a laboratori artigianali, azioni di marketing territoriale e di integrazione culturale.

Una grossa fatica, dice con orgoglio Patrizia Di Luigi, alla Presidenza di questo team coordinato da Sonia Marcozzi, che ha reso possibile questo grande risultato, grazie anche al supporto di 11 partner di progetto: i comuni di Acquaviva Picena, Arquata del Tronto, Grottammare, Folignano Montalto Marche, Montegallo, Ripatransone, le Fondazioni Luigi Mercantini e Libero Bizzarri, la Comunità Montana del Tronto e la Cna di Ascoli Piceno che, lavoreranno insieme per la valorizzazione di un unico territorio e dei contenitori culturali messi gentilmente a disposizione.

Questi spazi culturali saranno animati attività  partecipate dagli stessi giovani, i quali potranno iscriversi ai numerosi workshop e laboratori gratuiti.

Gli appuntamenti di Grottammare, tutti al Teatro dell’Arancio, avranno inizio Sabato 4 e Domenica 5 Maggio con “Bianco e Nero: un mondo senza tempo”, workshop di fotografia artistica a cura di Lorenzo Cicconi Massi; a seguire sono previsti : Sabato 15 giugno “Blog. Ieri, oggi e domani: Il cambiamento della scrittura ai tempi del web” seminario di scrittura web e storytelling a cura di Marika Borrelli; da mercoledì 17 a  Domenica 21 Luglio “TAG – Teatro Azione Giovani” , laboratori di azione teatrale a cura di Debora Mancini e  Daniele Longo ; da mercoledì 9  a domenica 13 Ottobre “Percorsi ‘corti’ estranei e familiari”  ed infine un laboratorio interculturale per la produzione di un cortometraggio a cura di Sergio Vallorani  – Fabrizio Leone – Ivano Corradetti

Inoltre nello stesso periodo sarà allestita una mostra Fotografica Itinerante dal titolo “Imago Imaginis” all’interno della quale saranno esposti i migliori scatti fotografici realizzati dai giovani ragazzi che hanno frequentato i workshop di fotografia artistica e fotogiornalismo

 

L’intero programma è consultabile sul sito www.giovanidisestosenso.it e sulla relativa pagina fb

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 376 volte, 1 oggi)