ALBA ADRIATICA – Grande partecipazione al ciclo di conferenze dedicate al sociale e soprattutto alle reazioni al disagio per la forte crisi economica del momento.

Presso la sala conferenze di via Bafile, ad Alba Adriatica, si sono tenute due conferenze sul tema, organizzate dall’associazione Francesco De Finis Onlus, con una folta partecipazione di cittadini. Gli argomenti affrontati dai relatori, che si posizionano in cerchio insieme al pubblico, riguardano il tema del momento , la crisi socio economica e risorse psico-emotive per fronteggiare lo stress.

A presenziare gli incontri gli esperti Antonio Lera e Deborah Basciani dello sportello Agape, con la partecipazione di alcuni ospiti, che hanno introdotto il tema della Resilienza (la capacità di un individuo di affrontare le avversità della vita, di superarle e di uscirne rinforzato e addirittura trasformato positivamente).

L’associazione Francesco De Finis Onlus opera ad Alba per il volontariato sul disagio mentale, e sta raccogliendo ampi consensi anche da altre associazioni e dall’amministrazione comunale, oltre che un forte seguito di simpatizzanti e addetti ai lavori. Il presidente Maurizio Ielo ha approfittato, alla fine della conferenza-incontro, per lanciare l’idea di creare in paese una mensa per bisognosi, in linea con l’iniziativa già sperimentata dei pacchi alimentari distribuiti in passato alle famiglie bisognose e ha dichiarato:” visto che ci troviamo nel periodo elettorale, chiedo alle 7 liste civiche di Alba una riflessione seria su questo fenomeno in forte aumento che rappresenta una vera emergenza sociale, e di perorare la causa della creazione della mensa per bisognosi, cercando con questo obiettivo comune con una pacificazione tra i vari schieramenti”. Insomma una proposta di collaborazione tra le parti finalizzata alla realizzazione di una mensa che aiuti chi ne ha bisogno.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 246 volte, 1 oggi)