SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scende in campo il sindaco Gaspari, che difende in un colpo solo la segretaria generale del Comune, Fiorella Pierbattista, ma soprattutto l’avvocato Marina Di Concetto. Quest’ultima gode di “totale e incondizionata fiducia” da parte del primo cittadino: “Ha ridato dignità e onorabilità all’Ufficio e ci ha permesso di risparmiare centinaia di migliaia di euro per difese interne, senza che ci avvalessimo di legali esterni. Prassi che in passato era consuetudine”.

Le precisazioni di Gaspari sono conseguenti alle accuse messe in piedi da Riego Gambini. Il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle nelle passate settimane aveva chiesto copia di tutte le sentenze che avevano riguardato l’ente dal 2008 ad oggi. L’esponente grillino si era pertanto lamentato della ritrosia della segreteria, decisa a non accontentare la domanda: “Il permesso non è stato dato col mio avallo, dato che nelle cause spesso vengono descritte situazione di altissima privacy. Noi abbiamo inviato alla Corte dei Conti e alla Procura la copia di tutte le sentenze. Sposiamo il concetto di trasparenza che non ha eguali in tutta la Regione, tuttavia determinate carte le diamo a chi ha titolo. In uno Stato di diritto le regole si rispettano, non c’è un Tribunale del Popolo e qualora ci fosse, Gambini non lo rappresenterebbe, considerati i voti presi alle elezioni”.

L’irritazione è alle stelle: “Non si può gettare così del fango contro l’amministrazione comunale e i suoi dipendenti”, va avanti il sindaco. “Se Gambini si sentiva vittima di un torto, avrebbe dovuto impugnare l’atto dinanzi agli organi competenti come il Tar. Invece mena il can per l’aia, lasciando pendente il giudizio. E’ la prova che non vuole l’ottenimento del risultato”.

Una mezza apertura in ogni caso arriva, con la pubblicazione di tutti i procedimenti insorti, dal 2000 al 2012 (guardare l’allegato). Le cause vittoriose prevalgono sempre sulle soccombenti: nel 2010 sono state rispettivamente 31 e 28 (59 archiviate), 26 e 10 nel 2011 (36 archiviate) e 18 e 4 l’anno passato (22 archiviate).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.114 volte, 1 oggi)