ACQUAVIVA PICENA – “Ristrutturiamo Acquaviva” attacca il sindaco Pierpaolo Rosetti. La lista del centrosinistra vicina a Sinistra Ecologia e Libertà, che un anno fa sfidò il candidato del movimento “Per Acquaviva”, rinfaccia al primo cittadino il mancato rispetto degli impegni assunti in campagna elettorale.

Rosetti, tra gli interventi di immediata realizzazione, fece riferimento alla costituzione di un gruppo di soggetti “deputato alla ricerca di contributi e alla cura delle progettualità avanzate che sono necessarie per accedere ai canali di finanziamento europei, regionali e provinciali disponibili”.

“Vorremmo ricordare – tuonano i rappresentanti di Ristrutturiamo Acquaviva – che in politica per immediata realizzazione si intendono i primi cento giorni. Lasciamo ai cittadini la valutazione di ciò che è stato fatto o meno”.

Scattano quindi le domande: “Vorremmo sapere se il gruppo in questione è stato mai costituito, se sì chi ne fa parte e l’eventuale stato di avanzamento del lavoro di ricerca e i progetti varati”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 596 volte, 1 oggi)