GROTTAMMARE – Per il Galà della Comicità più longevo d’Italia, giunto alla sua XXIX edizione, l’Associazione Lido degli Aranci in sincronia con l’Amministrazione Comunale non ha rafforzato compito di talent scout diventando orami  una Scuola del Cabaret italiano, che vanta la scoperta di numerosissimi artisti del calibro di Ficarra e Picone, Max Giusti, Neri Marcoré e Gabriele Cirilli.

Per il 2013 sono state avvalorate 3 tappe: la prima nella città eterna, Roma, svoltasi domenica 21 aprile presso il Teatro Boris, in stretta collaborazione con l’Agenzia di Spettacolo Eventi Famosi Production ed il comico “grottammarese onorario” Stefano Vigilante.

Grazie al gemellaggio artistico ed all’amicizia reciproca, sincera e spassionata, nata con Fabrizio Campana e Francesco Giuliani, un piccolo gruppo del direttivo associativo della Lido degli Aranci ha assistito ad una bellissima e coinvolgente serata con l’esibizione di 10 concorrenti provenienti da tutta Italia, giovani promesse per il futuro del Cabaret nazionale.

Sicuri di una futura e proficua collaborazione, la Lido degli Aranci e l’Agenzia romana si sono poi date appuntamento alla prossima serata di Selezioni, fissata per l’ 11 maggio presso il Teatro delle Energie, con nuove esibizioni di numerosissimi concorrenti iscritti e pronti a cimentarsi, molti per la prima volta, sul grande palcoscenico, ricco di Storia, quale è Grottammare.

Ospite d’eccezione per la serata Giovanni Cacioppo, volto noto televisivo della comicità italiana. La presentazione è stata affidata alla dinamica e prorompente Antonella Ciocca,  la serata sarà allietata anche da piacevoli intrattenimenti, oltre che allo spettacolo vero e proprio del Concorso. La serata conclusiva delle Selezioni avverrà a Bologna, il 15 maggio, presso il Teatrino degli Illusi, in collaborazione proprio con Cacioppo, vincitore anche lui nel ’95, proprio del Festival Nazionale dell’Umorismo Cabaret Amoremio! di Grottammare.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 200 volte, 1 oggi)