SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con il motto “Liberi!”, anche quest’anno l’amministrazione comunale promuove un programma di manifestazioni e iniziative istituzionali per il 25 aprile, Anniversario della Liberazione dell’Italia dal giogo nazifascista.

Sono tre gli appuntamenti istituzionali. Mercoledì 24 aprile, alle 10,30 in auditorium Comunale si terrà il convegno “La Resistenza a San Benedetto del Tronto e la formazione partigiana del tenente Gian Maria Paolini”. In occasione del 69° Anniversario della morte dell’ufficiale della Guardia di Finanza e Comandante partigiano – Medaglia d’argento al Valor Militare interverrà il generale Giovanni Mainolfi, Comandante della Guardia di Finanza della Regione Marche. A seguire ci saranno gli interventi dello storico e direttore dell’Istituto di storia di Pesaro Costantino di Sante e di Alessandro Pertosa dell’Università di Macerata.

Nel pomeriggio del 24 aprile, a partire dalle 17,30, nella sala consiliare, si terrà l’iniziativa “Un treno per non dimenticare”: letture e riflessioni sul viaggio nei campi di concentramento promosso dallo SPI/CGIL, ANPI e Rete degli Studenti Medi.

Nella mattinata di giovedì 25 aprile, a partire dalle 11, con ritrovo in Largo Luigi Onorati, area pedonale del centro città, si svolgerà la cerimonia per la Festa della Liberazione. Dopo l’esecuzione dell’inno d’Italia eseguito dal corpo bandistico “Città di San Benedetto del Tronto” e il saluto delle Autorità, interverrà Massimo Papini, direttore Istituto regionale per la storia del Movimento di Liberazione nelle Marche sul tema della Resistenza nelle Marche. Al termine ci sarà la deposizione di corone ai monumenti ai caduti di viale Moretti e della sede dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia.

Per quanto riguarda il programma civile, si inizia mercoledì 24 aprile, alle 21, in piazza Giorgini con il concerto di due gruppi Contrabband e Sine Frontera. Nel pomeriggio di giovedì 25 aprile, dalle 17 alle 20 in viale Secondo Moretti, ci sarà la manifestazione “Ludobus Legnogiocando”, giochi di legno per il divertimento di bambini, ragazzi, genitori e nonni a cura della Saltamartino eventi.

Inoltre dal 25 al 30 aprile, a partire dalle 17, in piazza Matteotti si terrà “Osteria Museo”, percorso tra gli arredi dei locali storici e degustazioni di prodotti tipici a cura di Slow Food in collaborazione con la cooperativa “San Pietro” e l’operatore antiquario Gianni Brandozzi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 316 volte, 1 oggi)