TABELLINO DI URBANIA-GROTTAMMARE 1-0 (1° T. 0-0)
URBANIA: Celato, Renghi, Righi, Carpineti, Andrea Fraternali, Patarchi, Pagliardini, Bravi (53’Mounssif Zohir), Falconi (53’Ricci), Luca Braccioni, Lorenzo Ceccarini (72’Matteo Rossi). A disposizione: Saltarelli, Pierleoni, Nicola Rossi e Pierini. Allenatore: Antonio Ceccarini .
GROTTAMMARE: D’Ettorre, Adamoli (66’Ludovisi), Monaco, Matteo Calvaresi, Capriotti, Schicchi, Gaibo Mouele, Biancucci (83’Troli), Rosa, Nardini, Petrucci. A disposizione: Pignotti, Francesco La Grassa, Egidi, Pagliarini e Luzi. Allenatore: Giuseppe De Amicis.
Arbitro: Massimiliano Rasia di Bassano del Grappa (Mazza-Staffolani)
Reti: 57’Carpineti (U)
Espulsi: 73’Mounssif Zohir (U) per gioco falloso (rosso diretto per brutto fallo su Rosa).
Ammoniti: Adamoli (G), Nardini (G), Ricci (U) e Capriotti (G).
Angoli: 5-5.
Recuperi: 1’+4’.
Spettatori: 300 circa.

GROTTAMMARE-Il Grottammare perde per 1-0 in terra pesarese contro l’Urbania ma al termine del match può festeggiare perché arriva la salvezza matematica. La sconfitta non è meritata perché i biancocelesti, soprattutto nel primo tempo, hanno avuto due nitide occasioni per passare in vantaggio. Bravissimo è stato il portiere Celato a dire no prima a Rosa e poi a Schicchi. Nella ripresa è arrivato il gol dell’Urbania al 13′ con Carpineti che nei pressi dell’area di rigore biancoceleste, faceva partite un tiro che, deviato da Capriotti, si insaccava alle spalle di un D’Ettorre che nulla poteva.
Nel finale forcing del Grottammare che coglie anche una traversa con il neo entrato Ludovisie non riesce a riequilibrare il match. Domenica 28 aprile ultima gara della stagione contro il Montegranaro.

AZIONI PRIMO TEMPO:

2’ Falconi si impossessa della palla sulla trequarti e cerca il gol della domenica ma la mira è sballata e la sfera finisce addirittura in fallo laterale
5’ punizione dal limite di Braccioni che sfiora la traversa e termina fuori
12’ tiro cross di Pagliardini con D’Ettorre che blocca in due tempi
26’ Tiro di Carpineti che finisce ampiamente lontano dai pali
30’ lancio panoramico di Adamoli per Rosa che stoppa male la palla e Celato non ha problemi a parare
32’ tiro-cross pericolosissimo di Petrucci con Rosa che non ci arriva di un soffio
36’ cross di Nardini dalla sinistra per la testa di Rosa che in tuffo impegna in una grande parata Celato salva risultato
41’ angolo di Nardini, la palla perviene a Schicchi che tira a botta sicura ma Celato compie un altro miracolo e respinge la minaccia
44’ erroraccio di Fraternali che lancia Petrucci verso la porta ma il rimpallo lo sfavorisce e Celato para.

AZIONI SECONDO TEMPO

1’ angolo di Braccioni, uscita sbagliata di D’Ettorre, palla a Pagliardini che sbaglia la mira
2’ Rosa scocca un tiro dal limite col pallone che finisce alto di pochissimo
5’ Falconi riceve palla in area e cerca di girarla verso la porta ma Schicchi lo anticipa in angolo
Vantaggio dell’Urbania. 12’ Carpineti conquista palla al limite e tira un fendente che, deviato, si insacca alle spalle di D’Ettorre: 1-0. Vibranti le proteste del Grottammare perché c’era stato un presunto fallo su Petrucci non rilevato dall’arbitro
17’ Il Grottammare reagisce e si fa pericoloso con mischie che però non portano a nulla.
25’ tiro pericolosissimo di Petrucci che viene deviato in angolo dalla difesa ma la terna incredibilmente non lo concede
27’ tiro dai trenta metri di Carpineti con D’Ettorre che compie il miracolo e toglie la palla da sotto la traversa
36’ cross dalla destra di Nardini per la testa di un solissimo Ludovisi che indirizza verso la porta ma colpisce la traversa e poi Celato la blocca. Dall’altra parte ci prova Ricci ma D’Ettorre respinge con i pugni
39’ Ancora Ludovisi ci prova di testa ma la mira questa volta è sbagliata.
40’ Grottammare all’arrembaggio: questa volta ci prova Calvaresi ma la palla è ampiamente alta
42’ cross dalla sinistra di Petrucci per l’onnipresente Ludovisi che incoccia di testa ma la palla è centrale e Celato blocca
43’ L’Urbania soffre le folate del Grottammare che però non riesce a pareggiare
46’ sponda di Rosa per Petrucci che tira al volo ma la palla è fiacca
49’ dopo quattro minuti di recupero l’arbitro fischia la fine dell’incontro

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Vittorie: 7 (Con Forsempronese, Cagliese, Urbania, Monturanese, Elpidiense, Cingolana e Vigor Senigallia)
Pareggi: 14 (con Elpidiense Cascinare, Tolentino, Atletico River Urbinelli, Fermana, Cingolana, Vigor Senigallia , Corridonia, Pagliare, di nuovo con Tolentino, Atletico River Urbinelli e Fermana, poi con Matelica e Cagliese e di nuovo col Pagliare).
Sconfitte: 8 (con Monturanese, Biagio Nazzaro, Matelica, Montegranaro, di nuovo con Biagio Nazzaro, poi con Corridonia, Forsempronese ed Urbania).
Gol fatti: 31 (20 in casa ed 11 in trasferta; 2 su rigore) con 8 diversi marcatori: Biancucci (1), Matteo Calvaresi (1), Gaibo Mouele (2), Ludovisi (14 di cui uno su rigore), Nardini (1 su rigore), Petrucci (1), Rosa (8) e Schicchi (2). Agli 8 diversi marcatori biancocelesti va aggiunta l’autorete di Pieretti (Cagliese).
Gol subiti: 30 (15 in casa e 15 fuori) .
Differenza reti: +1 (31-30)
Capocannoniere: Dario Ludovisi con 14 reti (di cui uno su rigore) all’attivo
Punti interni: 20 (su 14 gare in casa): 5 successi, 5 pareggi e 4 ko.
Punti esterni:15 (su 15 gare in trasferta): 2 successi, 9 pareggi e 4 ko.
Espulsioni (di giocatori): 11 (Adamoli [2], Matteo Calvaresi, Ludovico Capriotti [2], Nardini, Petrucci [2], Schicchi, Simoni e Troli)
Ammonizioni: 74
Media inglese: -22

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 272 volte, 1 oggi)