TABELLINO DI GROTTAMMARE-REAL METAURO 1-0 (1° T. 0-0)
GROTTAMMARE: Pignotti, Scartozzi, Francesco La Grassa , Frattali, Mazza, Candidori, Egidi (46′ Andrea Cameli), Mattia Capriotti, Etem (65’Davide Calvaresi), Stefano Cameli (46’Luzi), Anthony La Grassa (80’Sabatini). A disposizione: Palmieri. Allenatore: Paolo Ferretti.
REAL METAURO: Lucarelli, Omiccioli, De Luca, A. Pedini, Traiani, Girolametti, Biondi (67′ Severini), D. Ragonesi, L. Pedini, Conti, L. Ragonesi (30’ Hoxha). A disposizione: Caccavo, Brunetti, Furiassi, Pascucci e D’Andrea. Allenatore: Davide Sartini.
Arbitro: Andrea Beldomenico di Jesi.
Reti: 62’Etem (G)
Ammoniti: Francesco La Grassa (G), Omiccioli (R.M.), L. Pedini (R.M.) e Mattia Capriotti (G).
Spettatori: 100 circa.

GROTTAMMARE-Il Grottammare (vincitore del Girone Provinciale D) vince primo round della fase finale regionale del campionato juniores. La squadra di Paolo Ferretti infatti si è aggiudicata la semifinale d’andata battendo tra le mura amiche con il minimo scarto (1-0) il Real Metauro (vincitore del Girone Provinciale A). Il gol è arrivato nella ripresa ad opera di Emanuel Etem che trasforma in gol una punizione dal limite. La gara non è stata molto spettacolare vista l’alta posta in palio. La pioggia che è scesa a tratti sul terreno di gioco ha reso più faticoso del previsto l’impegno. La cronaca si apre al quarto d’ora quando il Grottammare ha una doppia occasione con Etem e Cameli Stefano che non riescono a bucare Lucarelli il quale si salva per il rotto della cuffia. Al 23’ ci prova Egidi dalla distanza ma la mira è imprecisa. Alla mezzora è Anthony La Grassa a tirare al volo ma la palla è ancora out. Al 42’ si vede per la prima volta la Real Metauro con Luca Pedini che dal limite ci prova ma Pignotti è attento e non si fa sorprendere. Al 10’ della ripresa è ancora il numero nove ospite a farsi vedere ma la palla sfila sul fondo.

Al 15’ il Grottammare sfiora la segnatura: Andrea Cameli conquista il pallone sulla trequarti e non ci pensa due volte a spararlo verso la porta ma la sfera si stampa sulla traversa. Trascorrono due minuti ed arriva il gol partita: gli uomini di Ferretti conquistano una punizione dal limite, sulla palla si presenta Etem che tira, la palla viene deviata dalla barriera e diventa imprendibile per Lucarelli.
Subìto lo svantaggio i gialloverdi faticano a creare problemi alla difesa di casa che riesce a mantenere l’imbattibilità. La gara di ritorno si giocherà sabato 27 in terra pesarese. Per il Grottammare la finalissima è un po’ più vicina. Nell’altra semifinale d’andata la Vigor Senigallia (vincitrice del Girone Provinciale B) ha battuto tra le mura amiche di misura (2-1) il Tolentino (vincitore del Girone Provinciale C).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 394 volte, 1 oggi)