SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Strano ma vero. Al Riviera delle Palme vige un clima di serenità e il primo ad aver messo da parte il nervosismo è stato proprio mister Palladini.

Dopo la pesante sconfitta che lo aveva completamente ammutolito il tecnico rossoblu torna a parlare e lo fa con la massima tranquillità: “Abbiamo perso immeritatamente – ha dichiarato – Il rammarico è grande perché è stata una delle migliori partite disputate negli ultimi tempi. La squadra ha condotto una buona gara, ha fatto un possesso palla pari al 69%  e dieci angoli battuti. Sulla rete subita siamo stati stupidi – prosegue – e quella è stata l’unica occasione in cui l’avversario ha potuto mettersi in luce. I presupposti per pareggiare o addirittura vincere ci sono stati ma purtroppo siamo tornati a casa senza aver guadagnato punti”.

Mancano due giornate al termine e il capitolo conclusivo di questo campionato deve ancora essere scritto. Al contrario di quanto sostenuto dal vice presidente Claudio Bartolomei secondo cui le possibilità di una vittoria finale ammontano al 40% , Ottavio Palladini stringe i pugni: “Ce la giocheremo fino alla fine – ha sostenuto – Io non mi sono arreso per niente ed anzi è tutto ancora aperto. Il morale è alto e ci crediamo”.

Nella prossima gara che vedrà i rossoblu impegnati in casa contro l’Isernia, il tecnico della Samb non siederà in panchina ma non è questa la preoccupazione primaria: “Per domenica dobbiamo assolutamente recuperare il centrocampo. Scartozzi rientra in campo ma dovrò valutare le condizioni di Traini e Onesti – commenta – Anche il ritorno di Pazzi sarebbe importantissimo. Ianni è stato espulso e al suo posto entrerà Quondamatteo ma la questione non mi spaventa perché è un giocatore di esperienza”.

In occasione del penultimo match la società chiede alla tifoseria casalinga un grande incoraggiamento. A tal proposito ha deciso di diminuire le tariffe dei ticket: Curva Nord 5 euro, Tribuna Laterale 10 euro, Tribuna Centrale 100 euro (da considerarsi come contributo socio sostenitore)

 

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.182 volte, 1 oggi)