SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Non solo le grandi città, ma anche San Benedetto si sta appassionando al Musical. Ciò è possibile grazie alla scuola di Musical dell’Istituto Musicale Antonio Vivaldi, dell’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune e al Teatro delle Foglie.

La Scuola è diretta dagli attori e registi Eugenia Brega e Paolo Clementi del Teatro delle Foglie che offrono agli studenti la loro professionalità.

Venerdì 26, sabato 27 alle 21 e domenica 28 alle 17.30 presso il Teatro Concordia di San Benedetto del Tronto verrà presentato il Musical “Marlowe, il poliziotto privato”, interpretato dagli allievi della Scuola di Musical.

Questa volta il personaggio interpretato è Philip Marlowe uomo tutto d’un pezzo, frequentatore abituale dei bassifondi metropolitani, solitario, difensore degli umiliati e degli offesi, risoluto investigatore in perenne conflitto con l’ordine costituito. Duro di carattere, egoista, si dedica in maniera indefessa al suo lavoro in cui si rivela preciso e accurato. Raymondo Chandler descrive gli ambienti in cui vive il poliziotto in maniera estremamente realistica. Elegante, dipendente dal fumo e dall’alcol, non si interessa del denaro che spende, interessato alle donne come qualsiasi scapolo ma al tempo stesso tendente alla misoginia, non vuole utilizzare le armi di ordinanza.

La storia ha un intreccio ingarbugliato e prende spunto dai molti personaggi che animano i romanzi di Chandler.

Le ambientazioni spaziano tra ville signorili, locali notturni e strade metropolitane. Un episodio ricco di dinamicità e colpi di scena dove si alternano canzoni in stile blues e rock. Le coreografie sono animate da immagini video he suggeriscono la collocazione scenografica.

Lo spettacolo si divide in due atti, per una durata totale di due ore.

Prevendità presso l’Istituto Musicale “Vivaldi”, via Giovanni XXIII, dalle 15.30 alle 19.30 e presso il Concordia dalle 21 alle 23. Ingresso 10  Euro. Per informazioni contattare il 347.2979004.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 523 volte, 1 oggi)