RIPATRANSONE – Il titolare Marco Santori racconta con i suoi vini la dolcezza delle colline picene, la cura impiegata per la realizzazione di un prodotto che coniuga con attenzione la tradizione e l’avanguardia di tecniche innovative.
Così il vino diventa arte e l’arte entra nella nostra tavola, deliziando il palato e accompagnando gli inconfondibili sapori della cucina picena.
Gli odori, i colori e i sapori della terra diventano con TenutaSantori prezioso nettare, tutelando e valorizzando la produzione vinicola.

Durante il suo primo anno di attività Tenuta Santori ha prodotto tre vini: l’Offida Passerina Docg, l’Offida Pecorino Docg e il Rosso Piceno Doc.

La Passerina di Tenuta Santori dona freschezza, eleganza e finezza. E’ un vino ideale durante i pasti o, molto freddo, come aperitivo.
Il Pecorino regala invece una piacevole nota leggermente amara, nonché una inconfondibile morbidezza.
Il Rosso Piceno Doc è ottenuto dalla fusione di uve montepulciano e sangiovese, con l’aggiunta di una piccola percentuale di cabernet. Dall’unione di questi elementi nasce un prodotto fruttato, con grandi profumi ed una struttura che lascia spazio alla sua evoluzione nel tempo.

A questi vini, prodotti nel primo anno di attività, presto se ne aggiungeranno altri, tesori che l’azienda prepara con amore e professionalità.

Per conoscere i prodotti e le offerte di questa nuova eccellenza picena contattare il numero 346 9559465 (Marco Santori)

Tenuta Santori è il contrada Montebove, 14, a Ripatransone. Telefono 0735 584189, fax 0735 586165, mail aziendamontebove@gmail.com.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.686 volte, 1 oggi)