GROTTAMMARE – “Otto donne di cui una è il candidato sindaco” ci tiene a precisarlo Maria Grazia Concetti.

Competenza e passione sono i due capisaldi che tengono uniti i nomi della lista “Concetti sindaco” e l’avvocato grottammarese lo ha sottolineato con forza nella sede di via Verdi, nella mattinata del 20 aprile : “Giovani e meno giovani in una unica lista in cui condividiamo affidabilità. Una gruppo per vincere e vinceremo”.

Ricordiamo che entro il 26 aprile si dovranno consegnare le liste in Comune e dal 27  inizierà la vera e propria campagna elettorale. Abbiamo chiesto alla Concetti se avesse condiviso la polemica sui manifesti elettorali di Lorenzo Vesperini capolista del Pdl, in appoggio a Filippo Olivieri, l’avvocato ci ha così risposto: “Nessun problema, abbiamo pagato noi e scelto come distribuire in un mese tutte le uscite dei manifesti. E’ bastato organizzarsi in anticipo”.

Ricordiamo i nomi della lista:

Roberto Marconi (non presente nel video per problemi di lavoro); Giuliano Vagnoni; Bruno Lucciarini De Vincenzi, consiglieri uscenti, Mariano Ascani (assente nel video), Roberto Cappelli, Fabio Carminucci, Tiziana Stampatori, già facenti parte della lista di centro destra nel 2008, Federica Bartolomei, Serena Belotti , Laura Bruni , Roberta Capocasa, Alessandro Carletti (assente giustificato), Alessandro Feliziani, Irene Galanis, Anna Maria Sebastiani, Mario Zazzetta.

 

La Concetti ha presentato il suo programma a grandi linee:

-Onestà intellettuale, trasparenza e partecipazione;

-Conoscenza dei problemi, prima di proporre ed operare;

-Valorizzazione dei contributi di tutti, senza preconcetti di schieramento;

-Intensificazione dei rapporti con i nostri concittadini;

-Contradditorio con i cittadini nelle scelte fondamentali;

-Imparzialità, efficienza e trasparenza nella pubblica amministrazione;

-Bilancio sociale e razionalizzazione delle spese;

-Servizi alla famiglia, agli anziani, ai bambini, ai disabili;

-Valorizzazione del Volontariato e sostegno alle Associazioni;

-Potenziamento degli spazi e delle opportunità dello sport;

-Sostegno alle attività, specialmente a quelle innovative ed ecocompatibili;

-Salvaguardia e potenziamento del verde pubblico;

-Migliore e ripristinata viabilità;

-Nell’ottica del servizio al cittadino Istituzione di bus navetta per la zona Bello Sguardo Sgariglia e per il Paese Altro;

-Ritorno ad una urbanistica più umana;

-Ricerca e riqualificazione dell’economia legata al territorio ed al turismo in una visione rinnovata e produttività: promozione accoglienza ed immagine;

-Impegnare le istituzioni, comune, provincia e regione affinché diano risposte concrete in termini di investimenti alla crisi occupazionali conseguente alla chiusura di importanti aziende del nostro territorio;

-Fare di Grottammare un centro di eccellenza per il vivaismo con fiere e campagne di promozione,

-Collaborare attivamente con le realtà locali, associazioni, movimenti, volontariato;

-Rispetto, attenzione e sensibilazzazione nei confronti dell’ambiente e degli animali.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.771 volte, 1 oggi)