CUPRA MARITTIMA – “Il volo leggero di due ragazzine “farfalle” in un quartiere della periferia di Cagliari, cupo, disperato, laido come un girone dantesco. Bellas Mariposas di Salvatore Mereu è una ballata neorealista e poetica che diverte e commuove, una conferma per il cinema italiano che quest’anno alla Mostra offre sguardi originali sulla contemporaneità italiana, storie non banali e personaggi capaci di scaldare il cuore del pubblico

Nuovo appuntamento con i Frammenti dalla Biennale – Frammenti di Festival al Cinema Margherita di Cupra Marittima. Giovedì 18 aprile alle 21.15 sarà presentato Bellas Mariposas di Salvatore Mereu. Il film è stato selezionato in concorso alla sezione “Orizzonti” del Festival di Venezia 2012.

Trama: tratto dall’omonimo libro di Sergio Atzeni, il film è ambientato a Cagliari e racconta la storia di Cate e Luna, due adolescenti nel fiore della loro prima adolescenza piena di sogni, di paure, di titubanze. Si affacciano alla vita, riuscendo a sognare nonostante la bruttura della periferia in cui vivono. O forse è proprio il fatto di vivere in quel degrado, umano e materiale, che le spinge a un sentimento di riscossa, di fuga, di ribellione. Sono due creature pure.

Tra gli interpreti troviamo Micaela Ramazzotti, Sara Podda, Maya Mulas

Ingressi: 5 euro interi; 4 ridotti e universitari; con tessera Ancci (dal costo di 10 euro per tutta la stagione) 4 euro.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 252 volte, 1 oggi)