FERMO-Fermana in finale della Coppa Italia Dilettanti 2013. E’ la seconda marchigiana a riuscirci dopo l’Ancona 1905 che nel 2011 vinse la manifestazione battendo in finale il Città di Marino. La terza se si considera la Maceratese che nel 1992 sotto la guida di Silva raggiunse la finale della Coppa Italia d’Eccellenza Nazionale poi persa col Quinzano che vinse anche la Coppa Italia Dilettanti (trofeo allora ancora unificato con la Serie D e nel quale si sfidavano la vincente Nazionale di D e quella Nazionale di Eccellenza e Promozione. Mentre oggi le 2 manifestazioni sono separate ed esistono Coppa Italia di Serie D e quella per l’appunto Dilettanti riservata alle sole squadre d’Eccellenza) battendo in finale la Torres.
Nella semifinale di ritorno i canarini hanno difeso il 2-1 interno conseguito all’andata a Fermo impattando 0-0 a Settimo Torinese (Torino) sul campo del Pro Settimo & Eureka.
Nella finalissima in gara unica di mercoledì prossimo 24 aprile alle ore 14:30 al Comunale Manilio Scopigno di Rieti (in un primo tempo doveva essere il Flaminio di Roma come spesso è capitato ma poi si è cambiata sede) la squadra di Gianluca De Angelis si giocherà contro i foggiani dell’Audace Cerignola (che ha eliminato in semifinale gli abruzzesi del Casalincontrada) l’accesso in Serie D.

Risultati semifinali di ritorno della Coppa Italia Dilettanti:
Pro Settimo & Eureka-Fermana 0-0. Andata 1-2 (25’ Parisi, 58’Pirro [F], 64’Attadia [F])
Audace Cerignola-Casalincontrada 3-1. Andata 1-0.
In neretto le squadre approdate alla finalissima.

RIEPILOGO CAMMINO FERMANA:

COPPA ITALIA ECCELLENZA MARCHE 2012:

Ottavi di finale andata e ritorno :
Fermana-Monturanese 2-0 e 0-1

Quarti di finale andata e ritorno:
Fermana – Grottammare 1-1 e 2-1 D.T.S.
D.T.S.= Dopo Tempi supplementari

Semifinali andata e ritorno :
Elpidiense Cascinare-Fermana 0-0 e 0-2

Finalissima giocata domenica 23 dicembre 2012 sul campo neutro di Chiaravalle (Ancona):
Fermana -Matelica 1-0 D.T.S. (95’ [5’ del 1° T. S.] Attadia)
Fermana vincitrice del trofeo regionale (vinto la scorsa stagione dal Tolentno) è approdata alla Coppa Italia Dilettanti (vinta la scorsa stagione dal Bisceglie) .

ALBO D’ORO della COPPA ITALIA D’ECCELLENZA MARCHE:
Stagione 1991/92: Nuova Maceratese; 1992:93: Biagio Nazzaro Chiaravalle ; 1993/94: Camerino ; 1994/95: Monturanese; 1995/96: Truentina Castel di Lama; 1996/97: Forsempronese (oggi fusa col Fossombrone); 1997/98: Civitanovese; 1998/99: Camerino; 1999/00: Cagliese; 2000/01:Cagliese;2001/02: Pergolese; 2002/03: Imab Urbino; 2003/04: Caldarola; 2004/05: Biagio Nazzaro Chiaravalle ; 2005/06: Montegiorgio; 2006/07:Montegiorgio ; 2007/08: Bikkembergs Fossombrone (che ora è diventato Forsempronese) ; 2008/09: Jesina ; 2009/10:Fermana ; 2010/11 Ancona 1905 ; 2011/12: Tolentino ; 2012/13: Fermana.

COPPA ITALIA DILETTANTI:
Ricordiamo che la vincente (o la finalista perdente se la vincente ha vinto anche il campionato d’ Eccellenza) di questa manifestazione viene automaticamente promossa in Serie D.

RIEPILOGO RISULTATI:
1° TURNO
Le squadre impegnate nella fase nazionale sono state suddivise in 8 raggruppamenti o gironi che dir si voglia, 3 dei quali triangolari (con gare di sola andata) e cinque accoppiamenti (con partite di andata e ritorno) ecco l’elenco nel dettaglio:
Girone Triangolare A: Fezzanese (0 punti), Inveruno (3 punti) e Pro Settimo Eureka (6 punti)
Girone Triangolare B: Comano Terme Fiavè (1), San Daniele (4) e Union Ripa La Fenadora (3)
Girone C: Rolo e San Donato Tavernelle
Girone D: Fermana e Vis Torgiano
Girone E: Colleferro e Muravera
Girone F: Casalicontrada e Turris Santa Croce
Girone Triangolare G: Audace Cerignola (4), Viggiano (3) e Stasia Soccer (1)
Girone H: Roccella e Tiger Brolo
In neretto le squadre qualificate

Risultati 1a Fase di Mercoledì 20 febbraio 2013 :
1a Giornata Girone Triangolare A: Pro Settimo-Fezzanese 2-1. Ha riposato: Inveruno
1a Giornata Girone Triangolare B : Comano-Union Ripa 0-1. Ha riposato: San Daniele
Gara d’andata Girone C: Rolo-San Donato 0-0
Gara d’andata Girone D: Fermana-Vis Torgiano 2-0 (24′ Francesco Pazzi, 36′ Pirro. Al 60′ espulso Marcos Bolzan della Fermana)
Gara d’andata Girone E: Colleferro-Muravera 3-0
Gara d’andata Girone F: Casalincontrada-Turris Santa Croce 0-1
1a Giornata Girone Triangolare G: Viggiano-Stasia Soccer 3-2. Ha riposato:Audace Cerignola
Gara d’andata Girone H: Tiger-Roccella 3-0

Risultati 2a Fase di Mercoledì 27 febbraio 2013 :
2a giornata Girone Triangolare A: Fezzanese-Inveruno 1-2. Ha riposato: Pro Settimo Eureka
2a giornata Girone Triangolare B: San Daniele-Comano 2-2. Ha riposato: Union Ripa.
Gara di ritorno Girone C: San Donato-Rolo 2-0
Gara di ritorno Girone D: Vis Torgiano-Fermana (Comunale Braca di Torgiano) 0-2 (68′ Francesco Pazzi, 87′ Lorenzo Rossi)
Gara di ritorno Girone E: Muravera-Colleferro 3-0 e 4-2 dopo calci di rigore
Gara di ritorno Girone F: Turris Santa Croce-Casalincontrada 0-2
2a giornata Girone Triangolare G: Stasia Soccer-Audace Cerignola 0-0. Ha riposato:Viggiano.
Gara di ritorno Girone H: Roccella-Tiger 1-2
In neretto le squadre già approdate ai quarti.

Risultati 3a Fase (Gironi Triangolari) di mercoledì 6 marzo 2013:
3a ed ultima Giornata Girone Triangolare A: Inveruno-Pro Settimo 0-1. Ha riposato: Fezzanese.
3a ed ultima Giornata Girone Triangolare B: Union Ripa-San Daniele 1-5. Ha riposato: Comano.
3a ed ultima Giornata Girone Triangolare G: Audace Cerignola-Viggiano 3-0. Ha riposato: Stasia Soccer.
In neretto le squadre qualificate

Risultati Quarti di finale del 13 (andata) e 20 (ritorno) marzo 2013:
San Daniele-Pro Settimo e Eureka 1-2 ed 1-3
San Donato Tavernelle-Fermana (Gara d’andata recuperata il 20 marzo dopo che era stata rinviata il 13 per campo impraticabile dovuto alla pioggia battente. Ritorno giocato il 3 aprile a Fermo) 1-2 (10’ Bruzzone [S.D.T.], 19’ Attadia, 73′ Gentile) e 0-3 (15’Attadia su rigore, 19’ Mangiola, 49’Attadia).
Muravera-Casalincontrada 0-1 e 0-2
Audace Cerignola-Tiger Brolo 2-1 e 0-0
In neretto le squadre approdate alle semifinali.

Risultati Semifinali del 10 (andata) e 17 (ritorno) aprile:
Fermana-Pro Settimo e Eureka 2-1 (25’ Parisi [P.S.E.], 58’Pirro, 64’Attadia) e 0-0
Casalincontrada-Audace Cerignola 0-1 ed 1-3
In neretto le 2 squadre approdate in finale

Finale al Comunale di Rieti Mercoledì 24 aprile ore 14:30:
Audace Cerignola-Fermana

Il calendario completo dell’intera manifestazione:
20 febbraio 2013 – 1a gara per i gironi triangolari ed andata degli ottavi di finale per i gironi da 2
27 febbraio 2013 – 2a gara per i gironi triangolari e ritorno degli ottavi di finale per i gironi da 2
6 marzo 2013 – 3a gara per i gironi triangolari
13 marzo 2013 – quarti di finale d’andata
20 marzo 2013 – quarti di finale di ritorno
3 aprile recupero Fermana-San Donato
10 aprile 2013 – semifinali d’andata
17 aprile 2013 – semifinali di ritorno
24 aprile 2013 -finalissima in gara unica a Rieti

ECCELLENZA MARCHE:

CLASSIFICA ATTUALE : Matelica 65 *, Biagio Nazzaro 55, Montegranaro Provincia Fermana 54, Forsempronese 45, Fermana 43, Tolentino 42, Atletico River Urbinelli 40, Grottammare e Pagliare 35, Vigor Senigallia 32, Corridonia ed Elpidiense Cascinare 31, Urbania 29, Monturanese 28, Cagliese 21, Cingolana 20.
*= Promosso matematicamente in Serie D con 2 giornate d’anticipo.

Mancano 2 giornate alla fine ma se il campionato finisse oggi sarebbe così: Matelica matematicamente promosso in serie D;
Play Off: visto l’enorme distacco superiore ai 10 punti (2a-5a) non ci sarebbe semifinale (Biagio Nazzaro-Fermana) ma la Biagio Nazzaro approderebbe direttamente alla finale in gara unica contro la vincente della semifinale (in gara unica ed in casa della meglio classificata) Montegranaro-Forsempronese;
Play Out in gara unica (in casa della meglio classificata) : Visto distacco pari ai 10 punti tra 12a e 15a Cagliese sarebbe retrocessa e Elpidiense (a pari punti e pari negli scontri diretti col Corridonia ma davanti per differenza reti) e Corridonia sarebbero entrambe salve. Si disputerebbe dunque solo uno spareggio: Urbania-Monturanese;
Cagliese (per distacco pari a 10 punti dalla 12a che gli impedirebbe di disputare lo spareggio play out) e Cingolana retrocesse direttamente in Promozione Marche.
Alle 3 retrocesse (Cingolana ultima, Cagliese e la perdente dello spareggio dello spareggio play out) si potrebbe aggiungere il Tolentino che sarebbe escluso per fallimento ripartendo secondo voci dalla 1a Categoria. Se l’esclusione della squadra cremisi fosse confermata cosa che speriamo non avvenga (perchè le retrocessioni le deve decidere solo il campo) una delle 3 retrocesse (sul campo) potrebbe essere ripescata.

Programma Prossimo turno 29a giornata (14a di Ritorno) di domenica 21 aprile 2013 ore 16:
Cagliese-Vigor Senigallia (All’andata 0-0) ; Elpidiense Cascinare -Biagio Nazzaro (0-1) ; Fermana-Atletico River Urbinelli (2-3) ; Forsempronese-Corridonia (4-1) ; Montegranaro Provincia Fermana-Matelica (1-2) ; Monturanese-Tolentino (1-1) ; Pagliare-Cingolana (1-1);Urbania-Grottammare (0-2) .

ALBO D’ORO ECCELLENZA MARCHE:
1991/92: Nuova Maceratese; 1992/93 : Tolentino ; 1993/94 : Nuova Jesi (Jesina) ; 1994/95: Sambenedettese ; 1995/96: Lucrezia ; 1996/97: Urbania ; 1997/98 : Monturanese ; 1998/99: Civitanovese ; 1999/00: Real Montecchio ; 2000/01: Cagliese ; 2001/02 : Truentina Castel di Lama ; 2002/03: Imab Urbino ; 2003/04: Pergolese ; 2004/05: Maceratese ; 2005/06: Centobuchi ; 2006/07: Recanatese ; 2007/08: Elpidiense Cascinare ; 2008/09: Bikkembergs Fossombrone (ora divenuto Forsempronese) ; 2009/10: Sambenedettese ; 2010/11: Ancona 1905; 2011/12: Maceratese; 2012/13: Matelica .

Ecco il quadro Nazionale aggiornato di tutte le squadre che hanno vinto o sono in testa ai propri campionati regionali d’Eccellenza e sono dunque approdate o stanno approdando in Serie D:
Abruzzo : Sulmona
Basilicata: Real Metapontino
Calabria: Nuova Gioiese
Campania: Progreditur Marcianise* (Nel Girone A) e Torrecuso * (Nel Girone B )
Emilia Romagna: Lupa Piacenza * (Girone A) e Romagna Centro * (Girone B, raggruppamento nel quale il Real Rimini si è ritirato)
Friuli Venezia Giulia: Fincantieri Monfalcone *
Lazio: Nuova Santa Maria delle Mole * (Girone A) e Monterotondo Lupa * (Girone B )
Liguria: Vado *
Lombardia (unica regione che ha tre gironi d’Eccellenza): Inveruno * (Girone A), Giana Erminio (Girone B) e Palazzolo * (Girone C)
Marche: Matelica
Molise: Bojano *
Piemonte e Valle D’Aosta (unica regione che non ha un proprio girone d’Eccellenza): Borgomanero * (Girone A) ed Albese (Girone B)
Puglia: San Severo *
Sardegna: Olbia
Sicilia: Akragas (Girone A ) ed Orlandina (Girone B)
Toscana: Jolly Montemurlo (Girone A) ed Olimpia Colligiana (Girone B).
Trentino Alto Adige: Dro *
Umbria: Narnese *
Veneto: Marano (Girone A) e Vittorio Falmec (Girone B).
In neretto le squadre già matematicamente promosse in serie D.
*= Squadre in testa ai propri campionati ma non ancora matematicamente promosse.
A queste squadre nei rispettivi Gironi di Serie D dove verranno inserite si aggiungeranno le sette vincitrici dei play off nazionali d’Eccellenza e la vincitrice (o la perdente della finale in caso la vincitrice vinca anche campionato) della Coppa Italia Dilettanti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 714 volte, 1 oggi)