SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quanto preannunciato nei giorni scorsi è avvenuto: i tre rappresentati della cordata milanese sono giunti in Riviera.

Nella giornata di martedì 16 aprile si sono recati in Comune accompagnati dai presidenti Roberto Pignotti e Claudio Bartolomei per incontrare  il sindaco Gaspari. Una “chiacchierata” avvenuta nell’ufficio del primo cittadino dove sono state compiute valutazioni a carattere generale con particolare attenzione rivolta alle problematiche relative allo stadio. Si sono poi recati in sede per visionare l’impianto e lì hanno avuto modo di riunirsi e confrontarsi privatamente. Si tratterranno anche nella giornata di mercoledì durante la quale esamineranno i bilanci con la dirigenza rossoblu.

“In quattro anni abbiamo speso tanto ed è giusto che, indipendentemente dal risultato finale, ci sia un cambio dal punto di vista societario – ha ribadito il vicepresidente Claudio Bartolomei – In ballo ci sono altre cordate ma una si è al momento raffreddata. L’altra è costituita da me ma i miei soci ne entreranno a far parte solo se la questione stadio verrà risolta”. In quanto ai milanesi il vicepresidente ha aggiunto: “Hanno chiesto di entrare a patto che io mantenga il 30%”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.857 volte, 1 oggi)