SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Anche quest’anno, nell’ambito delle celebrazioni per il 25 aprile, Anniversario della Liberazione dell’Italia dal gioco nazifascista, l’amministrazione comunale promuove un viaggio d’istruzione al campo di concentramento di Mauthausen riservato ad una rappresentanza degli studenti degli Istituti superiori cittadini che si terrà dal 24 al 28 aprile.

Il viaggio è l’occasione per rinnovare il gemellaggio tra la città di San Benedetto e quella austriaca di Steyr, a pochi chilometri dal campo di concentramento. Il rapporto tra le due municipalità è lungo oltre 20 anni durante i quali si sono succedute numerose visite reciproche sia di delegazioni ufficiali sia di studenti.

Allo scopo di fornire ai ragazzi partecipanti al viaggio elementi utili ad una migliore comprensione del valore dell’esperienza che stanno per vivere, mercoledì 17 aprile, alle 10,30, presso l’Auditorium comunale si terrà un incontro sul tema “Il campo di concentramento di Mauthausen e la deportazione dei politici e dei lavoratori italiani”.

Il programma prevede, dopo i saluti dell’assessore alle politiche giovanili Marco Curzi, l’intervento di Costantino Di Sante, storico e direttore dell’Istituto di Storia Contemporanea di Pesaro, e una testimonianza di Aldo Pavia, dell’Associazione Nazionale Ex Deportati – Aned di Roma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 102 volte, 1 oggi)