GROTTAMMARE – Continua il viaggio nel mondo del Teatro Amatoriale Territoriale, grazie al successo di “Commedie Nostre”. Una rassegna giunta all’ottava edizione, capace di rieducare e coinvolgere il pubblico alla riscoperta del dialetto e delle tradizioni del nostro territorio, attraverso l’ arte popolare del teatro.

L’ultimo appuntamento, alla Sala Kursaal, previsto per il 13 aprile, ore 21.30, non poteva non prevedere in scena la comicità dialettale del “fermano”; responsabilità affidata alla Compagnia Teatrale “La Nuova” di Belmonte Piceno.La compagnia nasce nel 2001, ma alcuni degli attori che ne fanno parte provengono già dal gruppo teatrale “Ricreatorio” nato nel 1993 e che, negli anni a seguire ha inscenato molte commedie, tra cui “I parenti de Roma”di Gabriele Mancini.

Andrà in scena lo spettacolo “Chi è più lèsti se la guadagna” vero gioiello della compagnia scritto nel 2010 che si aggiudica il 1° posto assoluto alla Rassegna Teatrale di Varano ed Apiro.

La trama della commedia si ambienta in una casa contadina dei primi anni sessanta, dove tra i tanti problemi che Vince’ e Nenèlla (moglie e marito), hanno per mandare avanti la propria famiglia, se ne aggiunge uno molto importante: la sistemazione dei loro quattro figli. In quegli anni, in alcune famiglie, si rispettava ancora un’antica usanza per cui il primogenito doveva sposarsi per primo, poi il secondo e così via… ma all’improvviso accade qualcosa che rovina i piani all’intera famiglia; vediamo allora come se la caveranno Vince’ e Nenèlla per uscire da questa situazione davvero tragicomica! Anticipazioni e curiosità da “sbirciare” presso il link del sito della compagnia, digitando http://www.compagnialanuova.it/guarda_video.asp

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 155 volte, 1 oggi)