SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito degli interventi di pulizia ordinaria delle condotte fognarie che la Ciip svolge in tutta la città nell’arco dell’anno per la prevenzione delle conseguenze di fenomeni atmosferici di particolare intensità, si è da poco concluso un programma di pulizia che ha visto il personale della società che gestisce il ciclo idrico operare nei mesi di gennaio, febbraio e marzo per la pulizia di tombini e caditoie delle vie De Gasperi, Voltattorni, Volta, Monte San Michele, Cicerone, Roma, dei Mille, Alfortville, Terracini, Val Tiberina, Pizzarda, Morosini, Palermo.

Attualmente la Ciip  sta svolgendo il medesimo intervento nella zona ad est del tracciato ferroviario: via Trento, via Volta, via dei Mille, l’intero tracciato del lungomare e vie limitrofe. Ovviamente, oltre all’attività programmata, la Ciip svolge interventi d’urgenza su segnalazione. E sempre nel campo delle manutenzioni del patrimonio pubblico, l’Amministrazione è impegnata in un programma di riqualificazione degli asfalti cittadini, finalmente attuabile grazie alle favorevoli condizioni meteo. Si completano giovedì 11 aprile, i lavori di rifacimento del manto bituminoso in via Toscana, mentre sono in corso quelli per il rifacimento dei marciapiedi a Porto d’Ascoli in via Colleoni e via Farnese il cui costo è di circa 22 mila euro.

Al via anche il ripristino della pavimentazione in via Luciani. Il tratto di marciapiede compreso tra il civico 54 fino all’incrocio con via Angelo Celli è attualmente interessato da una riqualificazione il cui costo complessivo è di 14 mila euro. I lavori sono stati progettati dall’ufficio progettazione e manutenzione opere pubbliche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 174 volte, 1 oggi)