GROTTAMMARE-Il settore giovanile del Grottammare Calcio comincia a dare i suoi frutti: i ragazzi della Juniores, guidati da mister Paolo Ferretti hanno,infatti, vinto il campionato provinciale con una giornata di anticipo grazie al largo successo sulla Pro Calcio Ascoli per 5-0 e la concomitante sconfitta interna della Fermana ad opera del Porto D’Ascoli.

“Faccio i complimenti ai miei ragazzi per il risultato ottenuto con una giornata d’anticipo – dice il tecnico Ferretti -. Li ringrazio per avermi seguito durante tutto l’arco dell’anno e per gli sforzi che hanno fatto riuscendo anche a far collimare i loro impegni scolastici. Sono molto orgoglioso di loro. Ora ci aspettano le finali regionali e chissà anche quelle nazionali. Se passassimo alla fase nazionale sarebbe un risultato di prestigio non solo per la Società Grottammare ma soprattutto per i ragazzi in quanto le partite, poi, verrebbero seguite da diversi osservatori.

Lo scorso anno io ho vinto il campionato juniores con la Maceratese arrivando, poi, fino in fondo. Debbo dire che è una bella esperienza. Alcuni dei miei ragazzi hanno già esordito in prima squadra e magari, a salvezza ottenuta, qualcun altro potrà farlo. Anche questo per me non può che essere un motivo di vanto”.

Per i ragazzi biancocelesti si spalancano le porte delle fasi finali regionali le cui date potranno variare a seconda se ci saranno o meno spareggi da disputare negli altri tre gironi marchigiani. Questo risultato non può che inorgoglire la società rivierasca del Grottammare che ha puntato fortemente sul settore giovanile investendo su tecnici qualificati e sulle infrastrutture, creando campi da gioco in erba sintetica. Il recente accordo di affiliazione concluso con l’Hellas Verona, poi, rappresenta un ulteriore motivo di vanto per una società che ha capito che il futuro del calcio passa attraverso i giovani!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 388 volte, 1 oggi)