SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per il ventesimo appuntamento con Direttamente da Comacchio, il Viniles ospiterà i Modotti.

Grazie alla collaborazione con Degustazioni Musicali il palco del poliedrico locale sambenedettese  ospiterà il 10 aprile,  una delle migliori band del panorama indipendente nazionale.

I Modotti sono un power trio  giunto al secondo atto con “Migranti“, una convincente miscela di post-math rock e hardcore, quasi come a veder sfilare tutte insieme band come Unwound, Shellac, Slint e Bastro, coniugate all’italico idioma e sotto forma di una passione travolgente per le sonorità proposte. Chitarre affilate come rasoi e un comparto ritmico nervoso sono la giusta base sulla quale i ferraresi costruiscono le fondamenta per tematiche come incomunicabilità, rabbia, paura e amore.

“Migranti” nasce grazie ad Upupa produzioni e Fooltribe ed è stato registrato da Giorgio Borgatti (Three in One Gentleman Suit) all’ Igloo Audio Factory, di Enrico Baraldi (Ornaments) e Andrea Sologni (Gazebo Penguins), credits degni di nota per un album assolutamente geniale e celebrato dalle migliori penne della critica nazionale. E’ musica assassina in perfetto equilibrio tra mente e cuore. Free Entry.
Inizio live ore 21.45. Per chi volesse cenare: degustazione menu 15 euro
Esposizione fotografica su 8 schermi: Vanessa Repupilli; Consolle PPK Dipartimento Musica; Photo Report: Maru Ma Radio/Video Report: Luigi Prosperi

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 256 volte, 1 oggi)