Guarda il gol di Santoni

SAMBENEDETTESE Barbetta, Carminucci, Djibo, Ianni, Onesti, Marini, Napolano, Carpani, Santoni, Forgione, Shiba
A disp. Piagnerelli, Nocera, Akrapovic, Isotti, Quondametteo, Puglia, Caselli
All. Palladini

FIDENE Prisco, Macellari, Dominici, Di Ventura, Martorelli, Prevete, Loreti, Palermo, Sorrentino, De Marco, Pignalberi
A disp. Mangerini, Fusaroli, Lo Pinto, Bassini, Di Giovanni, Petruzzi, Suppa
All. Chiappara

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In un Riviera delle Palme finalmente riaperto al pubblico i rossoblu sono chiamati alla sfida contro il Fidene. La squadra laziale (terza compagine più giovane del campionato) non vince da 5 turni, ma nel corso del campionato ha dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque. Il San Cesareo (due pareggi) e la Samb (un pareggio all’andata) ne sanno qualcosa. Attenzione a Sorrentino, classe ’92, aggregato nel girone di ritorno e già autore di 6 gol in campionato.

La Samb parte col 4-3-3 con Santoni prima punta e Shiba esterno destro. Prima del fischio iniziale la curva nord espone uno striscione per i 90 anni compiuti dalla squadra rossoblu: “04/04/23 Ovunque andrai ti seguirà il nostro canto perché di San Benedetto sei l’ultimo vanto“.

3′ Forgione prova da fuori: Prisco devia in corner

4′ Onesti prende un pallone in allungo e cade a terra. Il giocatore, dolorante, abbandona il campo. Probabile stiramento.

6′ In campo Puglia al posto di Onesti. Samb passa al 4-4-2, con Puglia a destra e la coppia Santoni-Shiba davanti.

11′ Ianni di testa sulla punizione di Napolano. Prisco manda in corner. Sull’angolo di Napolano Puglia prova la conclusione in girata, ma trova una deviazione.

12′ Napolano raccoglie il pallone – ribattuto da un suo corner – e mette dentro. Prisco viene scavalcato dal pallone ma, sul secondo palo, Ianni e Shiba non trovano la deviazione vincente.

La Samb spinge molto, soprattutto sulla destra, ma il Fidene – con le buone e con le cattive – riesce a coprire, concedendo molte punizione dalla trequarti.

21′ Punizione di Napolano per Ianni, che non arriva di un soffio.

23′ Cross di Dominici per Sorrentino, anticipato di testa da Ianni. Sulla ribattuta arriva De Marco, che manda la sfera sopra alla traversa – Barbetta era sulla traiettoria.

25′ Fallo di Dominici su Puglia: ammonito. La battuta di Carminucci trova la spizzata di Shiba, che però non trova il controllo di Santoni.

27′ Punizione magistrale di Napolano, nei pressi del lato corto dell’area di rigore. traiettoria velenosissima, con la sfera che sfiora il palo e va sul fondo.

29′ Su una verticalizzazione ospite Marini e Barbetta – disturbati da Sorrentino – si scontrano. Tutti e tre a terra, con marini che recupera e allontana.

30′ Cross di Djibo dalla sinistra, Shiba impatta ma manda alto (di poco) sulla traversa.

31′ Cross di Dominici: Barbetta non esce, ma Djibo copre bene.

34′ Altra ottima copertura di Djibo, che rilancia. Napolano salta due avversari e cade nei pressi dell’area di rigore. i rossoblu chiedono la punizione, ma l’arbitro ammonisce Napolano per simulazione.

[Maceratese 1 – 0 San Cesareo]

36′ Punizione a due per il Fidene: Sorrentino prova la conclusione, ma la barriera respinge.

37′ Sulla palla persa da Puglia De Marco serve Sorrentino, che conclude a lato.

43′ Fuori Palermo (uscito in barella dopo un contatto con Carpani) per Lo Pinto.

[San Cesareo 1 – 1 Maceratese]

Fine primo tempo. Samb completamente in controllo della partita, finora, ma ancora poco incisiva. Dopo lo sfortunato infortunio di Onesti Palladini ridisegna i rossoblu con un 4-4-2 compatto, e dinamico. Le occasioni, specie nei primi 30′ non sono mancate, ma non è bastato. Nel secondo tempo, per non replicare la gara stregata dell’andata, sarà necessario un cambio di marcia.

Inizio secondo tempo. La Samb torna al 4-3-3, con Puglia mezzala destra e Santoni prima punta.

46′ Pronti, via, e subito una grandissima discesa di Puglia, sulla destra, con cross che non trova la giusta “spinta” di Napolano.

47′ De Marco riceve una palla pericolosissima, al limite, ma Carpani fa buona guardia.

49′ Punizione di Napolano per Ianni: fuorigioco.

50′ Cross di Dominici per Pignalberi, lasciato colpevolmente libera di Ianni: grande uscita di Barbetta ad anticipare.

50′ Grande azione di Forgione, che salta tre uomini e serve Napolano, che crossa: respinto in corner. Sull’angolo successivo Dijibo riceve e va al cross, ma Prisco blocca in uscita.

53′ Santoni, coadiuvato da Puglia, recupera un’ottima palla sulla trequarti e – saltati due avversari – prova la conclusione. Il tiro, centrale, trova l’opposizione di Prisco.

54′ Altra grande azione di Puglia sulla destra: il centrocampista rossoblu salta netto due avversari e guadagna punizione nei pressi della linea di fondo. Seconda ammonizione per Dominici, espulso.

Per Napolano la possibilità di un calcio d’angolo “accorciato”. La battuta è per Carminucci, che conclude debolmente. Sul contropiede Forgione – e lo stesso Carminucci – riescono a chiudere.

58′ Gran tiro di Napolano dalla sinistra, con palla che sfiora l’incrocio e va sul fondo.

[San Cesareo 1 – 2 Maceratese]

Forcing prolungato della Samb, ma l’assedio è infruttuoso. Puglia, Carpani e Djibo provano a mettere dentro la palla giusta, ma gli ospiti coprono bene.

64′ Altro ottimo spunto di Forgione sulla sinistra: il centrocampista salta due avversari e guadagna una buona punizione dalla trequarti. nel frattempo entra Akrapovic per Carminucci. La Samb si schiera a tre, dietro.

65′ Punizione di Napolano per Ianni, che non arriva di poco.

67′ Cross di Akrapovic per Santoni, che manda alto.

69′ La Samb continua a spingere: ora ci prova Carpani, con una buona verticali

70′ Santoni conquista il fondo e prova a mettere dentro: deviato.

73′ Triste pantomima di Prisco, che finge di non vedere il pallone – ad un passo da lui – per perdere tempo.

75′ buona verticalizzazione di Forgione per Napolano, anticipato all’ultimo da Loreti. Si alza il grido della curva. Sul corner successivo L’arbitro fischia un misterioso fallo in attacco.

77′ Altra palla dentro di Napolano, non salta nessuno e la palla va mestamente sul fondo.

78′ Esce De Marco per Suppa.

79′ Forgione (oggi imprendibile) e Napolanoprovano l’uno-due, ma l’argentino stoppa male.

[San Cesareo 1 – 3 Maceratese]

82′ Angolo di napolano: Djibo, ad un passo dalla porta, disturbato da un avversario, spara alto.

83′ Samb tutta all’attacco: fuori Ianni per Caselli! Samb con tre punte più Puglia, Forgione e Napolano.

84′ Cross di Napolano: Shiba – trattenuto – sfiora, Caselli manda alto (non era facile)

85′ Ripartenza di Suppa, che arriva nell’area rossoblu, e grande chiusura di un meraviglioso Forgione.

86′ Punizione di Napolano dai 25 metri. Ad un soffio dal palo!

90′ Puglia perde una palle tremenda, con Lo Pinto che parte a campoa aperto e loreti liberissimo sulla destra. A salvare la baracca ci pensa Djibo, che salva con un super intervento.

95′ la Samb si butta all’attacco in un disperato forcing finale. Forgione sulla sinistra arriva sul fondo e metta in mezzo, alle spalle dal mucchio selvaggio che s’era creato in mezzo. Con la palla che sta uscendo Santoni recupera e mette dentro un gol impossibile e meraviglioso. UNO A ZERO SAMB!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 5.884 volte, 1 oggi)