GROTTAMMARE – Un misterioso libretto d’opera, acquistato in un’asta a Ginevra, custodisce un segreto che mette in moto una catena di eventi drammatici e misteriosi. Tra il lago Lemano, l’Università di Ginevra e il CERN si muovono personaggi sia pieni di umanità che inquieti ed inquietanti, protagonisti di avvenimenti che investono i più vasti destini dell’umanità.

Questa la trama del libro di Marco Capponi e Manuela Litro, “UT / il principio e il fine”, Marte Editrice che sarà presentato sabato 6 aprile alle ore 18 presso la Galleria Opus, all’interno della rassegna Happy hours culturali. Introduce e conversa con gli autori Maria Grazia Ortore.

La scienza e l’arte, la matematica e la musica, il potere e il dominio, i sentimenti e la follia, sono i terreni sui quali la storia si dipana, sviluppandosi sui palcoscenici del lago, del grande centro di ricerca, di Venezia e di Roma. Un romanzo avvincente e allo stesso tempo ricco di spunti e riflessioni, frutto della collaborazione di due autori singolarmente diversi.

Marco Capponi è nato a Ripatransone (AP) nel 1944. Laureato in Fisica, ha insegnato questa materia presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna ed ha svolto attività di ricerca presso vari laboratori italiani e stranieri tra i quali il CERN di Ginevra, il CEN di Saclay e il Laboratorio Nazionale del Gran Sasso. Ha ricoperto inoltre incarichi amministrativi per l’Ateneo di Bologna e per la Regione Emilia Romagna. Nel 2008 ha pubblicato, con la Bononia University Press, il romanzo “L’opinabile vita”.

Manuela Litro, genovese, è diplomata in canto lirico e teatro musicale. Concertista con il “Ring Around Quartet”, ensemble vocale di polifonia rinascimentale, si esibisce nelle principali stagioni di musica da camera e festival di musica antica. Ideatrice e curatrice del progetto Carillon del MIUR in collaborazione con il Conservatorio Santa Cecilia – musica per prevenire e contrastare fenomeni di disagio giovanile – dirige il coro multietnico Manin, che si è esibito più volte alla Rai e in cerimonie ufficiali al Quirinale. E’ inoltre antiquaria ed esperta di dipinti del XIX secolo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 349 volte, 1 oggi)