CONTROGUERRA- Alessandro Massetti è tornato a Controguerra per l’ultimo saluto di tutti coloro gli hanno voluto bene. La salma del 18enne morto nel tragico incidente di martedì mattina è arrivata questa sera alle 18 nella chiesa di San Benedetto Abate dove un fiume di amici, parenti e conoscenti si sta riversando per dare l’ultimo saluto allo sfortunato ragazzo. I funerali sono previsti domani, venerdì 5 aprile, alle 15. Alessandro è morto nello schianto tra l’auto guidata da un suo amico 19enne e un taxi che transitava in direzione opposta. Tornava da una serata in discoteca in cui si era recato con gli amici in pullman per viaggiare in sicurezza. Il mezzo aveva fatto fermata a Nereto, e da qui poi Alessandro stava tornando a casa in macchina con il suo amico. Il destino ha voluto che nell’altra auto ci fossero altri ragazzi che avevano trascorso la notte nella stessa discoteca e che, una volta scesi dal pullman, si stavano facendo riaccompagnare a casa dal taxi.

Dopo lo schianto, le condizioni del giovane sono apparse subito gravissime. Ieri la morte cerebrale e i genitori hanno acconsentito all’espianto degli organi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.259 volte, 1 oggi)