SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Proseguono i progetti di valorizzazione degli ortaggi rossi della Riserva Naturale Sentina.

Da un incontro avvenuto nei giorni tra amministrazione comunale, vertici della Riserva Sentina e la titolare di una nota gelateria artigianale cittadina (“Cuor di Gelato” di via Ulpiani) è nata l’idea di produrre il gelato alla lattuga rossa della Sentina.

“Stiamo puntando molto sulle potenzialità della lattuga rossa – spiega il presidente della Riserva Sentina Rocchetti – dopo aver effettuato la stabilizzazione genetica dell’ecotipo di lattuga rossa presso l’Istituto sperimentale per l’orticoltura di Monsampolo del Tronto e immagazzinato i semi ai fini della conservazione e della successiva coltivazione, crediamo che sia giunto il momento di cominciare a pensare ad una produzione in scala più ampia nel rispetto dei criteri della coltivazione biologica. Questa proposta ci pare un modo nuovo ed accattivante per promuoverne il consumo”.

“Ho accolto con estremo piacere questa idea – dichiara l’assessore all’ambiente Paolo Canducci – e non posso che essere lieto del fatto che i titolari di attività artigianali di vendita al dettaglio inizino ad utilizzare materie prime prodotte nell’Oasi della Sentina: non solo per la bontà del prodotto in sé, ma anche perché degustare un buon gelato alla lattuga rossa della Sentina può incuriosire residenti e turisti e spingerli a voler visitare l’area naturale e tutte le sue bellezze naturali.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 409 volte, 1 oggi)