CUPRA MARITTIMA – In occasione della Giornata Mondiale del Teatro anche Cupra Marittima ha messo in scena uno spettacolo nella serata di mercoledì 27 marzo, presso il cinema Margherita, in collaborazione con la Consulta Giovanile cuprense e i corsisti del corso di teatro “Ragazzinscena” tenuto da Luca Vagnoni.

Lo spettacolo messo in scena, dal titolo, “Pazzi, pezzi e versi d’amore”, è stato un collage di brani noti e meno noti riguardanti l’amore in tutte le sue forme.

Gli attori in erba, emozionati per l’occasione, hanno saputo trasmettere tante emozioni al pubblico presente in sala, esibendosi in diverse forme d’arte, dal ballo alla poesia al teatro, con pezzi più tragici e drammatici fino a brani più leggeri e spiritosi.

I giovani artisti si sono cimentati con Catullo, Shakespeare, Paolo e Francesca arrivando fino a Paolo Benni con la simpatica ed emozionante “Prima o poi l’amore arriva” che ha concluso la serata.

Bravissimi gli attori: Simone Amabili, Loris Armandini, Giuseppe Bellanova, Flora Bellini, Franco Bellini, Federica Calabrese, Gabriele Catasta, Manuel Coccia, Giorgia Coppa, Manuela Ficcadenti, Matteo Ljuljdjuraj, Matteo Lanciotti, Sara Luciani, Nicola Montefiori, Fabio Paccasassi, Andrea Poli, Alessandro Ripani, Mattia Roso, Cecilia Spina, Jasmine Spina, Daniele Vagnoni, Alice Vederecchia, ragazzi di tutte le età accomunati dalla passione per il teatro, questa forma artistica che è una vera e propria palestra per la mente e l’anima, che permette di misurarsi con se stessi e con gli altri grazie alla capacità di trasmettere emozioni di ogni tipo.

La prima edizione cuprense della Giornata Mondiale del Teatro può dirsi dunque un successo da ripetere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 378 volte, 1 oggi)