CUPRA MARITTIMA- Un sipario chiuso è la prima immagine del film di Joe Wright e dello sceneggiatore Tom Stoppard. Poi, quando le cortine si aprono, prende vita il mondo raccontato da Lev Tolstoj. E per mostrarlo, quel mondo luccicante dell’aristocrazia russa fra il 1874 e il 1877, l’occhio del cinema non resta nei limiti del palcoscenico, ma si addentra leggero negli spazi che la macchina teatrale tiene nascosti. Ora li attraversa veloce. Ora vi indugia. Ora danza, confondendosi con la felicità nuova di Anna e con la disperazione improvvisa di Kitty.

Il Cinema Margherita di Cupra Marittima  da venerdì 29 marzo a martedì 2 aprile (il 1° aprile la Sala Cinematografica rimarrà chiusa per la Festa del Patrono) propone Anna Karenina di Joe Wright

Il film è stato presentato al Torino Film Festival e ha vinto l’Oscar 2013 per i Migliori Costumi
Tra gli interpreti Keira Knightley, Jude Law, Aaron Johnson, Kelly MacDonald, Matthew MacFadyen

Trama:Intrappolata in un matrimonio infelice, Anna Karenina, andando contro le convenzioni della società cui appartiene seguirà il suo cuore e andrà alla ricerca di una vita migliore, salvo poi trovarsi coinvolta in una serie di situazioni ben più drammatiche e complicate di quanto aveva previsto. Tratto dal celeberrimo romanzo di Lev Tolstoj, che fu pubblicato per la prima volta nel 1877.

Orari: Venerdì 29 marzo ore 21.15; sabato 30 marzo, ore 21.15; domenica 31 marzo ore 16, 18.30, 21.15; martedì 2 aprile ore 21.15

Ingressi: intero 6 euro; ridotto 4,50; universitario 4 euro

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 116 volte, 1 oggi)