FERMO – Arrestati a Fermo due ragazzi di Martinsicuro che trasportavano in auto oltre un chilo di marijuana. L’operazione antidroga, condotta la scorsa domenica sera dalla sezione Anticrimine del Commissariato di Fermo, ha portato all’arresto di A.C.D. 22 anni, e F.A. di 21, per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. I due giovani si trovavano a piedi vicino ad una Smart nella piazzetta Monterone, nei pressi del carcere di Fermo. Avvicinati dagli agenti per un controllo dei documenti si sono mostrati subito molto nervosi. Dal controllo al terminale della Polizia, uno di loro risultava avere a suo carico precedenti specifici per spaccio di sostanze stupefacenti, e gli agenti hanno proceduto alla perquisizione personale e dell’auto. Nel bagagliaio della Smart è stato trovato un sacchetto di plastica al cui interno c’era un grosso panetto di hashish del peso di 1,083 chili, avvolto nel cellophane e chiuso con nastro adesivo.

I due ragazzi sono stati accompagnati in Questura, dichiarati in arresto e poi condotti nelle rispettive abitazioni per la perquisizione domiciliare. A casa di A.C.D. è stata trovato nel vano porta caschi dello scooter parcheggiato in garage un panetto di marijuana di 73 grammi, mentre 3 bustine (del peso rispettivamente di 0,5 grammi, 2,6 grammi e 2,6 grammi) sono state rinvenute nel comodino della camera da letto. Nessuna sostanza stupefacente è stata trovata invece a casa di A.F. I due ragazzi dopo le formalità di rito sono stati condotti presso il carcere di Fermo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 589 volte, 1 oggi)