ANCONA – Sono al momento otto gli ultras dell’Ancona sottoposti a provvedimento di Daspo a causa dei disordini provocati al termine dell’incontro Ancona-Samb di domenica 17 marzo, fuori dallo stadio Del Conero. Si tratta di otto tifosi tra i 25 e i 45 anni, puniti con l’allontanamento dagli stadi per manifestazioni sportive per un periodo che va dai 3 ai 5 anni. Le diffide sono arrivate dopo la visione dei filmati da parte degli agenti della Digos.

Ma non è finita qui: la visione dei filmati comporterebbe nuovi e numerosi Daspo ai danni della tifoseria di casa, ma non dovrebbe restare immune neanche quella sambenedettese, alla quale si sta dedicando, con la visione delle registrazioni video, la Digos di Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.175 volte, 1 oggi)