BARBETTA 6 Poco impegnato, si fa trovare pronto sulle rare conclusioni in porta dei molisani. Non riesce ad impedire la conclusione di D’Angelo nonostante un’uscita alla disperata.
CARMINUCCI 6 Una gara sufficiente, improntata quasi tutta alla fase difensiva. Purtroppo si fa trovare troppo avanzato nell’unica vera azione degli ospiti.
DJIBO 6 Non solo fase difensiva sufficiente, ma anche un costante apporto costruttivo alla manovra di centrocampo. Anche se non sempre con qualità.
IANNI 6,5 Adesso, che sta giocando con continuità, è tornato ai livelli di affidabilità che gli conoscevamo un anno fa. Sempre preciso e pulito in chiusura, il gol arriva da una zona in cui non può intervenire.
SCARTOZZI 6,5 Dirige bene il traffico a centrocampo e azzecca gran parte dei lanci a lunga gittata, tagliando così la difesa a tre del Termoli. Fa anche filtro a centrocampo. Peccato per l’infortunio che lo costringe ad uscire anzitempo.
MARINI 6,5 Qualche passaggio a vuoto al quale non ci aveva abituati, ma comunque nulla di determinante. Per il resto imbavaglia, assieme a Ianni, la temibile coppia di attaccanti ospiti. Nel finale dà tutto e si butta all’offensiva.
NAPOLANO 6,5alladini lo alterna nelle due fasce. Pennella un lancio perfetto per Santoni. Poi gioca bene, ma è sempre sul punto di indovinare lo spunto giusto. Che arriva allo scadere quando, freddissimo, realizza il rigore del pareggio.
CARPANI 6 Poco appariscente, forse soffre più degli altri l’assenza di Traini, che gli consentirebbe maggiore spazio verso l’attacco.
PAZZI 5 Sta sul pezzo e prova a sorprendere la difesa ospite scattando in profondità sul filo del fuorigioco. Però non incide, in pratica non tira mai in porta. Terminale non funzionante.
FORGIONE 6 Gara di grande intensità agonistica per un giocatore tecnico come lui. Quando esce Scartozzi, in particolare, gioca come mediano, con grande abdicazione.
SANTONI 6 Ha una ottima opportunità su imbeccata di Napolano, cerca il secondo palo ma il piattone termina sul fondo. Poi fa molto movimento ma non ha mai lo spunto capace di creare difficoltà alla retroguardia.
PUGLIA 6,5 Dopo un paio di minuti ha la palla per l’1-0, ma il suo colpo di testa esce di pochissimo. Si dà un gran da fare ma a volte è vittima della sua stessa confusione che però, nel finale, gli torna buona, quando si procura il rigore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 589 volte, 1 oggi)