ALBA ADRIATICA – Dosi di eroina e cocaina nascoste in più punti della casa. Serjan Galica, albanese di 29 anni, pensava con questo stratagemma di occultare più accuratamente la droga, che è stata comunque scovata da tutti i nascondigli nell’ambito di una perquisizione domiciliare effettuata venerdì sera dai carabinieri del Nucleo Operativo di Alba Adriatica. I militari, che da tempo tenevano d’occhio l’albanese per via di un continuo andirivieni di tossicodipendenti dalla sua abitazione, hanno fatto irruzione nell’appartamento chiedendo all’uomo di consegnare lo stupefacente. Non avendo ottenuto risposta, è stata effettuata la perquisizione, con cui sono state trovate dosi di droga (10 grammi di cocaina e 5 di eroina) nascoste in varie stanze dell’appartamento: in camera da letto, in cucina, in cantina, dove sono stati rinvenuti anche un bilancino di precisione e i materiali utilizzati per il confezionamento.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio ed è stato poi trasportato nella cella di sicurezza della caserma di Alba Adriatica in attesa dell’udienza di convalida.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 447 volte, 1 oggi)