SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per il secondo anno l’amministrazione comunale, patrocina e sostiene con un contributo di 5.000 euro il progetto “Ninna Nanna”, un’iniziativa promossa dallo studio di consulenza e marketing di Giovanna Nobilioni per dare il benvenuto ai nuovi nati sambenedettesi che abbiamo accolto e accoglieremo nel 2013.

Come lo scorso anno l’iniziativa prevede la consegna, per ogni neonato, di un pacco con prodotti per la prima infanzia, piccoli doni utili per le prime necessità di vita che i neo papà e mamme ritirano al momento della registrazione dei figli negli Uffici dello Stato Civile. Il progetto quest’anno si arricchisce di una novità, pensata in collaborazione con l’assessorato alle attività produttive, che coinvolge le aziende locali operanti nel settore dei prodotti dell’infanzia. E’ stata creata una “fidelity card”, una carta di orientamento all’acquisto di beni di abbigliamento, ottica, alimentare e giocattoli, ed è stato messo a disposizione delle famiglie un carnet di buoni sconto utilizzabili entro un anno dalla nascita del bambino nel circuito dei negozi convenzionati.

Ai genitori dei neonati nel 2013 la card verrà consegnata al momento del ritiro del pacco “Ninna Nanna” mentre le famiglie dei bimbi nati nel 2012 la riceveranno direttamente a casa per posta. Ma non finisce qui, perché la carta fedeltà può essere ritirata anche dai genitori di bambini d’età compresa tra 2 e 10 anni (nati dal 2003 al 2011), residenti a San Benedetto, semplicemente recandosi presso l’Informagiovani (piano terra della sede comunale, vicino all’Urp) dal martedì al venerdì dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30 ed il sabato dalle 10 alle 12.30 (lunedì chiuso) e compilando una domanda.

Piccoli cadeaux e fidelity card sono un piccolissimo aiuto alle giovani famiglie che affrontano con maggiore slancio l’avventura difficile, ma piena di soddisfazioni, dell’essere genitori. Ma il progetto “Ninna Nanna” vuol anche essere uno strumento per mettere in comunicazione le famiglie con le aziende del territorio (da qui l’interessamento dell’assessorato alle attività produttive) che trovano in esso un’interessante opportunità per fidelizzare nuovi potenziali clienti con una serie di proposte speciali e provare così a contrastare la crisi che colpisce fortemente anche il commercio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 205 volte, 1 oggi)