SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “E’ in fiore alla periferia, ha foglie somiglianti ai tigli folti, ma più ampie l’albero sconosciuto nel mattino che insegue frenesie di sole, una sfera di cielo biancheggiante la pazzia della luce” (da “… A una rima di vento”)

Verso Primavera” è il  titolo del reading che Enrica Loggi terrà il 21 Marzo alle 18,15 nella Sala della Poesia, a Palazzo Bice Piacentini, nel cuore del dolce Paese Alto di San Benedetto del Tronto dove le stradine assomigliano a quelle dei paesi del Piceno, cari e vivi nel pensiero dell’autrice, che è nata a Monsampolo.

La stagione a venire sarà festeggiata  con la lettura di alcuni inediti ispirati al paesaggio dell’entroterra piceno. Seguirà la recitazione di poesie dal libro  “…A una rima di vento” stampato nell’Aprile 2012 con Polistampa di Firenze.

L’evento ripercorre l’esperienza di scrittura di Enrica  anche attraverso il suo racconto di mare “Fortuna”, che verrà letto in parte dalle attrici Loredana Maxia e Miriam Pasquali, nella cornice antica e calda della Sala della Poesia, dove il flauto di Rita Cocivera  eseguirà brani da Debussy e Bach.

A seguire, il video di Carlo De Angelis “Visioni tra il bianco e il nero”, per un’idea figurativa da affidare al ritmo poetico di tutto l’incontro, che raccomanda il verso a una “primavera” nuova da sentire e immaginare.

La manifestazione è a cura del Club Unesco di San Benedetto del Tronto, che così celebra la Giornata Mondiale della Poesia.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 208 volte, 1 oggi)