AGRARIA: Baggio, Pizi, Perozzi R., Angelini, Induti An., Capecci, Troiani, Perozzi L., Del Moro, Clementi (65′ Colitti), Ciccarelli (74′ Piergallini). All. Traini

NEW GENERATION: Santarelli, Iacopini, Cocci, Acciarresi, Recchi, Marchionni, Brilli (60’Scoccia) Magrini, Paniconi (68′ Borraccini), Della Valle, Antonelli. All. Vezeni.

ARBITRO: Talacchia sez. di Jesi

RETI: 73’ Marchionni, 80’ Capecci

NOTE: 50’ espulso Acciarresi

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Finisce in parità il big match tra la terza e la seconda in classifica. Un risultato che scontenta entrambe le formazioni scese al Sabatino D’Angelo, visto il pareggio della capolista Altidona in quel di Centobuchi. Un’occasione persa, dunque, per gli uomini di mister Traini che, tra le mura amiche, non riescono a riavvicinarsi alla vetta della classifica.

La cronaca si apre al 5′ quando, su una leggerezza del portiere ospite, Del Moro cicca un pallone sporco dentro l’area. Al 25’ è la volta di Ciccarelli che non arriva su una palla interessante messa in area da Del Moro. Si va così al riposo sullo 0-0.

Nel secondo tempo arriva la svolta della partita: al 50′, dopo un fallo su Clementi, l’arbitro ammonisce Acciarresi e poi lo espelle. L’Agraria si trova così in superiorità numerica, ma non sembra però  approfittarne. Ed è quindi la New Generation a rendersi pericolosa al 62’, quando Paniconi si ritrova tutto solo davanti a Baggio, che compie un vero e proprio miracolo, neutralizzando la conclusione dell’attaccante ospite. Al 73’ arriva il gol degli ospiti: lancio lungo a tagliare la difesa dell’Agraria, Marchionni è il più lesto di tutti e realizza lo 0-1. L’Agraria non ci sta e trova subito una reazione, così, dopo nemmeno dieci minuti, arriva  il gol del pareggio con Capecci che, in una delle sue solite incursioni, mette dentro la rete dell’1-1. La partita si fa sempre più maschia e all’86’ l’Agraria potrebbe mettere a segno il gol del ko, ma Colitti, tutto solo nell’area della New Generation, spreca una facile occasione per regalare tre punti d’oro ai viola.

Finisce dunque in parità il big match, con l’Agraria che fallisce una buona occasione per riavvicinarsi all’Altidona e che sabato dovrà vedersela fuori casa contro un Molo Sud a caccia di punti salvezza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 254 volte, 1 oggi)