SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Chiudete gli occhi, dopo aver letto questo articolo s’intende, e provate per un attimo ad immaginare la seguente scena: nel corso di una normale conferenza tenuta presso la sala stampa del Riviera delle Palme irrompe una zebra con una radio in spalla. Immediatamente parte l’Harlem Shake, il nuovo tormentone che “agita” il web. Protagonisti della folle danza che lascerebbe interdetti alcuni giornalisti non al passo con i tempi,  Cristian Pazzi vestito da boyscout, Giordano Napolano nei panni di un re con la corona in testa, Giuseppe Aquino con cappello e baffetto alla zorro, Marco Ianni in versione Johnny Bravo ed Emiliano Forgione nelle vesti di Dragon Ball.

Una visione che non nasce da un abuso di stupefacenti bensì da un comico sketch eseguito recentemente da alcuni giocatori della Juventus tra cui Bonucci, Vidal, Pogba, Quagliarella e Matri. Sembrerebbe che il  video, postato nel sito del club torinese, abbia suggestionato alcuni tifosissimi rossoblu che alle 6 di questa mattina hanno esposto un lungo striscione con scritto “Harlem Shake Samb” presso il monumento del pescatore di San Benedetto del Tronto.

Un modo, quello di Fabrizio Roncarolo, Paolo Gaetani, Giacomo, Traini, Walter Corli, Luciano Aubert, Paolo Canducci e Fabrizio Croci, per esprimere il proprio entusiasmo e sostenere una concentratissima Samb che nella giornata di domani affronterà l’Ancona alla presenza di milleduecento fedeli ospiti. Chissà se in caso di vittoria il team di mister Palladini si esibirà nella simpatica danza!

Noi ce lo auguriamo.
 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.762 volte, 1 oggi)