MARTINSICURO – Devoluti al centro antiviolenza La Fenice i gettoni di presenza del Consiglio comunale tenutosi a Martinsicuro lunedì 11 marzo. La proposta, avanzata dal gruppo di minoranza Progetto Comune è stata votata all’unanimità da tutti i consiglieri.

“Riteniamo sia un primo doveroso segnale di attenzione del nostro Comune verso una causa molto importante” ha affermato il consigliere Pdl Massimo Vagnoni.

“Il centro antiviolenza è a disposizione anche delle donne di Martinsicuro, e quindi, oltre al gettone di presenza, è dovere del Comune attivarsi con altri fondi per garantire la continuità del servizio nel tempo” ha aggiunto la consigliera del Pd Simona Antonini.

“Stiamo assolutamente favorevoli all’iniziativa – ha concluso il sindaco Paolo Camaioni, e come amministrazione stiamo già valutando la possibilità di devolvere un ulteriore contributo al centro antiviolenza”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 463 volte, 1 oggi)