Porto d’Ascoli-Carassai 3-1

PORTO D’ASCOLI: Capriotti, Leopardi, Mannocchi, Angelini, Capretti, Oddi, Di Girolamo, Troiani (83’ Cipolloni), Carosi (71’ Pelliccioni), Di Lorenzo (88’ Deogratias), Belardinelli.

A disposizione: Piunti, Grossetti, Mercatili, Virgili. Allenatore: Filippini.

CARASSAI: Marinelli, Vrioni, Fioravanti L, Massi, Fioravanti F (60’ Pesic), Attorresi, Tassotti, Spagnolini, Di Saverio, Mignucci, Goglia (68’ Gabrielli).

A disposizione: Colletta, Belleggia, Moranti, Romanelli, Polini. Allenatore: Sirocchi.

ARBITRO: Casola di Ascoli Piceno.

MARCATORI: 22’ – 72’ – 87’ Di Lorenzo, 80’ Di Saverio (C).

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Trascinatori del gioco, padroni del risultato e il Porto d’Ascoli va. Infallibile cecchino Di Lorenzo che impallina con un raggiante triplete l’ex Marinelli. Così aumenta ancora il divario dall’antagonista Montottone, sconfitta dal Montalto: salgono a dieci i punti di distacco.

La gara inizia con un Carassai propositivo: al 10’ cross di Di Saverio, stacca Spagnolini che mette di poco a lato. Ci prova un minuto dopo con Mignucci ma Capriotti sventa il pericolo. Capovolgimento di fronte e Di Lorenzo dalla sinistra costringe Marinelli a respingere.

Duetto al 20’ tra Angelini e Leopardi con quest’ultimo la cui fiondata sbatte sulla traversa ricadendo in area per poi essere spazzata dalla difesa giallorosa. E al 22’ giunge il vantaggio locale: passaggio filtrante di Belardinelli verso Carosi il quale serve Di Lorenzo che scarica alle spalle di Marinelli.

Ancora Carosi resiste agli attacchi ospiti e passa a Di Girolamo, un sinistro che Marinelli può solo allontanare. Troiani al 29’ gioca d’anticipo offrendo la sfera a Di Lorenzo il quale dà l’illusione del gol calciando sull’esterno della rete.

Nella ripresa cala un po’ l’intensità ma non lo spettacolo. Al 50’ Capriotti toglie dall’angolino una punizione di Tassotti. E’ il 54’ quando una sgroppata di Di Lorenzo termina in corner. Dalla bandierina tocco per Mannocchi il quale restituisce all’attaccante di casa ma manda a lato.

Entra Pelliccioni e subito scalda i motori: corsa e passaggio per Di Lorenzo il cui tiro finisce tra i guantoni di Marinelli. L’azione si ripete un minuto dopo arrivando al raddoppio: Pelliccioni lanciato dritto in porta finta sul tiro passando all’indietro per Di Lorenzo che infila Marinelli.

Il Carassai accorcia le distanze all’80’ con Di Saverio. Ma all’87’ il tris è servito: Mannocchi dal fondo invita Di Lorenzo, un pallonetto aiutato anche dal difensore ospite scavalca Marinelli. E il triplete è servito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 297 volte, 1 oggi)