MONTEFIORE DELL’ASO – Una numerosa platea di giovani ha assistito sabato 2 marzo all’insediamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi di Montefiore. Il nuovo sindaco baby, Federica Ciccioli, ha presentato la giunta composta da Caterina Pivato (vicesindaco) e Anass Janmoune (assessore).

Inoltre ha presentato il proprio programma integrato dalle proposte dei consiglieri. Insieme alla giunta i protagonisti della mattinata sono stati anche gli altri consiglieri eletti: Elisa Sestili, Andrei Razvan Petrescu, Carlo Lauri, Petya Kostova Hristoskova, Bujar Redzepi, Pietro Leone, Mattia Splendiani, Giorgia D’ercoli, Eleonora Caleffi.

Hanno presenziato alla cerimonia l’assessore alla cultura del comune di Montefiore dell’Aso Giamaica Brilli, il consigliere comunale Alice De Carolis, la dirigente dell’Istituto Scolastico professoressa Laura D’Ignazi e gli amministratori dei paesi vicini. Particolarmente gradita la presenza dei sindaci baby dei comuni di Campofilone, Monterubbiano e Ripatransone che si sono confrontati con il consiglio di Montefiore ponendo le basi per delle iniziative comuni future.

Al termine dell’insediamento si sono svolte le cerimonia di consegna del Premio Invito allo Studio e del premio istituito dalla Banca di Ripatransone Credito Cooperativo. Il Premio Invito allo Studio, istituito dal Comune di Montefiore nel 1999, è stato a ssegnato alla scuola Primaria, mentre per la secondaria i rinoscimenti sono andati a Samuele Rocchi, Giada Di Pauli e Michele Rastelli. Il Vicepresidente della BCC Francesco Massi ed il direttore della filiale di Montefiore dell’Aso Giuseppe De Renzis hanno consegnato i premi a Michele Rastelli, Marco Di Pauli e Lorenzo Mattetti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 446 volte, 1 oggi)