Michele Bassi: Meo F, Cognigni F, Palestini G, Amatucci D, Assenti A, Pallotta S, Pignotti G, Testa G, Vittori S 1, Francucci G 3, Paci V 1, Palestini F 1, Piergentili M.

All. Piccinno A.

Sporting Grottammare: Romaldini S, Pezzoli P 1, Mannocchi C, Napoletani A, Balice N, Mora E 3, Romani L, Sciarroni R.

All.
Luzi D.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La sesta giornata del girone di ritorno vede affrontarsi un rimaneggiatissimo Sporting ( l’assenza di Jakupi è una di quelle che pesano ) contro una lanciata Michele Bassi.

Il primo scorcio di gioco è tutto per i grottammaresi, che con un Mora bomber, va in vantaggio di 3 reti a zero. I ragazzi dello Sporting danno tutto, aggredendo l’avversario su ogni zona del campo. Al ritorno dagli spogliatoi invece è il Michele Bassi a prendere le redini del gioco, chiudendo lo Sporting nella propria metà campo. A breve giro di posta arrivano la prima segnatura subito seguita dalla seconda, inficiata però da una rimessa laterale non segnalata dall’arbitro. I grottammaresi si innervosiscono e non riescono più ad esprimere il loro gioco, i locali premono ed ecco che arrivano i gol del pareggio e del sorpasso.

Il finale di partita è segnato dal nervosismo e dalle sviste arbitrali: su un brutto atterramento in area di un Mora lanciato sulla fascia ( fallo da dietro ) il direttore di gara concede il fallo, ma non ammonisce il giocatore locale. Da una punizione battuta con palla in movimento scaturisce il gol della Michele Bassi, proteste in campo da parte dei grottammaresi che però si vedono espulso il portiere Romaldini. Il definitivo 6 a 4 matura a seguito delle ultime segnature si Paci per la Michele Bassi e di Pezzoli per lo Sporting.

Un brutta partita, nervosa ( specialmente nel secondo tempo ) ed incattivita dalle sviste dell’arbitro. Per lo Sporting adesso primario è tramutare la rabbia per questa sconfitta in energia nervosa in vista del prossimo incontro, contro il Valtesino c5.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 154 volte, 1 oggi)