SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il presidente Roberto Pignotti e il direttore Giulio Spadoni hanno incontrato il presidente Carlo Tavecchio. Il confronto si è svolto nel pomeriggio di mercoledì 6 marzo presso la sede della Lega Nazionale Dilettanti a Roma alla presenza del segretario generale Mauro De Angelis e del presidente della consulta dei gironi della serie D Luigi Barbiero.

Pignotti ha sottolineato l’amarezza della Samb relativamente alle sanzioni, ritenute eccessive, della chiusura al pubblico dello Stadio Riviera delle Palme per le gare con il Celano e il Termoli, evidenziando anche tutti i sacrifici e il lavoro che la società svolge in termini di sicurezza. Il presidente Tavecchio ha espresso la sua solidarietà e ha fornito preziosi consigli alla dirigenza rossoblu sul “modus operandi”, garantendo, nei limiti delle proprie competenze e nel rispetto dei regolamenti, tutto l’appoggio possibile.

“E’ stato un incontro molto costruttivo – dice il presidente Pignotti – improntato al massimo rispetto reciproco, nel quale il Presidente Tavecchio ha fornito utili indicazioni e non si è limitato a un mero incontro di cortesia, la Sambenedettese vuole rispettare le regole e essere rispettata. Credo sia stato anche molto importante parlarsi di persona, ringrazio il Presidente Tavecchio, il Dottor De Angelis e l’Avvocato Barbiero per la disponibilità mostrata”.

Ora si guarda con interesse e una certa fiducia alla prossima settimana quando verrà discusso in Corte di Giustizia Federale il ricorso tendente a ridurre a una le giornate di squalifica e il relativo obbligo di giocare a porte chiuse. Intanto in mattinata  è giunta al direttore Spadoni un’ importante telefonata dall’Osservatorio Manifestazioni Sportive nella quale si confermava che, recependo le indicazioni della Questura di Ancona, i tifosi rossoblu potranno seguire la squadra nella sentita trasferta di Ancona.

Il comportamento impeccabile tenuto dai supporters della Samb nella trasferta di Jesi ha consigliato le autorità competenti a consentire la trasferta di Ancona.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.200 volte, 1 oggi)